Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cultura

La Cittadella è Luogo del Cuore

La fortezza alessandrina prima in classifica nel Censimento promosso dal Fai. In totale un milione di segnalazioni in nome di un patrimonio culturale da tutelare
ALESSANDRIA - Con 53953 segnalazioni la Cittadella è prima in classifica nel censimento 2012 dei Luoghi del Cuore. In totale un milione di segnalazioni in nome di un patrimonio culturale da tutelare: questi i risultati straordinari della VI edizione de I Luoghi del Cuore promossa dal Fai in collaborazione con Intesa Sanpaolo che invitava tutti a segnalare i luoghi italiani più amati, che si vorrebbero difesi e tutelati per sempre. Grandissima la mobilitazione popolare per quei luoghi reali ormai diventati luoghi dello spirito, da non dimenticare: dalla prima edizione del Censimento, nel 2003, che raccolse 24.200 segnalazioni, il numero di voti è aumentato di oltre 40 volte, mentre il numero dei partecipanti è raddoppiato rispetto a quella del 2010.

Al primo posto si trova la Cittadella di Alessandria, uno degli esempi più importanti di fortificazione settecentesca in Europa dove sventolò il primo tricolore del Risorgimento italiano, attualmente invasa da piante infestanti e bisognosa di manutenzioni urgenti. Con una differenza di poche centinaia di voti (53. 394 voti) si colloca al secondo posto la Chiesa di San Nicola a San Paolo di Civitate, in provincia di Foggia, luogo molto amato dagli abitanti della zona e danneggiato dal terremoto del Molise del 2002. A seguire, con 50.071 voti, sempre in provincia di Foggia, a Mattinata sul Gargano, troviamo l'Abbazia Benedettina della SS. Trinità di Monte Sacro, costruita tra il X e l'XI secolo, una delle più importanti del Sud Italia. Il Rione Sanità – Museo di Totò a Napoli, al quarto posto, risponde al desiderio di rendere finalmente il giusto omaggio al grande artista, esigenza sentita da 43.126 persone, mentre sono 32.438 le segnalazioni raccolta per il Real Sito di Carditello a San Tammaro, in provincia di Caserta, gioiello dell'architettura settecentesca oggi vittima dell'incuria e del vandalismo. In provincia di Alessandria al 112 posto con 1437 segnalazioni il Convento Padri Cappuccini di S. Maria del Tempio a Casale Monferrato.
14/02/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano