Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

L'inimicizia storica tra Alessandria e Casale al convegno a Palatium Vetus

Lunedì 26 ottobre “Alle radici di un'inimicizia di otto secoli. Alessandria e la distruzione di Casale del 1215”, un'occasione per riflettere su quanto accaduto nel corso della storia offerta dal ricordo di un episodio di otto secoli fa
ALESSANDRIA - Sarà dedicato ai complessi rapporti tra i Comuni di Alessandria e Casale Monferrato, il convegno che si terrà presso la sala conferenze del Broletto di Palatium Vetus, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria (piazza della Libertà 28) lunedì 26 ottobre alle 15,30 (l'ingresso è libero).
Alle radici di un'inimicizia di otto secoli. Alessandria e la distruzione di Casale del 1215 è organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e dal Circolo Culturale I Marchesi del Monferrato. L’incontro sarà aperto dal saluto del presidente della Fondazione Pier Angelo Taverna, seguiranno gli interventi di Roberto Maestri, Roberto Livraghi, Maurizio Calì e Giorgio Marenco.

“I rapporti tra i Comuni di Alessandria e di Casale – sottolinea Roberto Maestri – sono sempre stati al centro di discussioni e, spesso, di fraintendimenti. L’occasione, per riflettere su quanto accaduto nel corso della storia, è offerta dal ricordo di un episodio di otto secoli fa: l’assedio e la distruzione del borgo di Casale Sant’Evasio. L’azione militare del luglio 1215 vide coinvolti diversi soggetti: Vercellesi, Alessandrini, Milanesi con l’appoggio dell’esercito del conte Tommaso I di Savoia. L’attacco congiunto provocò la distruzione del borgo e la deportazione degli abitanti. Il convegno si proporrà di chiarire le origini dei rapporti politici tra Alessandria e Casale, due comunità che si confrontarono con il potere rappresentato dai Marchesi di Monferrato. I relatori si soffermeranno sui diversi aspetti collegati all’evento: Maestri presenterà gli antefatti dell’assedio e le sue conseguenze; Livraghi inquadrerà la situazione del Comune di Alessandria e il suo ruolo nell’assedio; Calì evidenzierà il ruolo del Comune di Milano nello scacchiere politico monferrino; Marenco avrà il compito di ricostruire – con supporti multimediali - le diverse fasi dell’assedio”.

“Questo convegno – afferma il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria Pier Angelo Taverna - conclude il primo ciclo di incontri che la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria ha organizzato a Palatium Vetus alla ripresa dell’attività autunnale. Le tematiche affrontate sono state molto diverse, dagli argomenti di approfondimento sulla storia locale a quelli di carattere storico-politico e economico-finanziario di respiro nazionale, a quelli di carattere sociale con la presentazione del dvd “Le parole di Francesco”. Abbiamo fatto uso di tecnologie all’avanguardia e tutte le iniziative sono state trasmesse in diretta streaming sul nostro sito e successivamente rese disponibili al pubblico in un’apposita sezione del sito stesso. Questa attività, possibile anche grazie alla moderna sala convegni realizzata a Palatium Vetus, ci consente di fornire un ulteriore contributo allo sviluppo culturale del nostro territorio, con la consapevolezza che, purtroppo, in tempi di crisi economica globale, le prime ad essere sacrificate sono proprio le attività culturali che, invece, rappresentano un fattore determinante di crescita per le generazioni future”.
25/10/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano