Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Stazzano

'Io e mia madre', Mottica presenta la sua opera prima

Domani sera a Stazzano l'attore e regista diciassettenne proietterà il proprio cortometraggio. Ma in cantiere c'è già una "seconda puntata" dedicata alla figura paterna
 STAZZANO – Capelli arruffati ed espressione innocente, l’aria felice quando mi mostra la sua opera prima “Io e mia madre”, cortometraggio che presenterà domani alle 21.00 nel salone parrocchiale di Stazzano. Federico Mottica [nella foto] è un ragazzo diciassettenne dalla consapevolezza matura, lo sguardo aperto sulla sua vita futura. È al settimo anno di conservatorio, dopo aver vinto un concorso ha avuto un’importante esperienza a Parigi nel 2008 per una sessione internazionale di musica. Da allora si è innamorato della capitale francese, luogo magico dove la stimolazione culturale è forte. Vi ritorna spesso, quando i suoi impegni glielo consentono. La sua curiosità non si ferma qui, dato che coltiva un’altra grande passione: il cinema.

— Com’è nata l’idea del corto?
“Ho voluto esprimere in immagini e parole il mio rapporto conflittuale con la madre, passo che ogni appartenente alla mia generazione compie. Ma non mi limiterò alla figura materna”.

— Cioè?
“Ho in mente di realizzare una trilogia, con il padre e la sorella gli altri due protagonisti. Il primo di questi s’intitolerà 'Quasi padre', di cui ho già impostato la sceneggiatura, ma in cui non sarò io a recitare, a differenza di quello su mia madre”.

— Perché?
“Diciamo che ho pagato l’inesperienza della prima volta, come in ogni cosa... Mi sono accorto che non riesco a seguire bene la scena nell’istante in cui si compie, perché sono impegnato a recitare. Invece, trovo sia meglio osservare dall’esterno ciò che accade, per farmi un’idea più corretta del mio lavoro di regista”.

L’intervista completa è sul Novese in edicola fino a mercoledì 5 dicembre.



30/11/2012
Lorenzo Carrega - redazione@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa