Serravalle Scrivia

Il mare e le magiche creature che lo popolano: incontri per bimbi e ragazzi in biblioteca

La biblioteca di Serravalle Scrivia organizza il "corso di oceanologia". Si tratterą di un vero e proprio percorso dell'immaginazione nei segreti dei sette mari e degli abissi, con le mostruose e singolari creature che li abitano
SERRAVALLE SCRIVIA - Martedì 19 febbraio, alle 17.00, la biblioteca comunale Allegri di Serravalle Scrivia organizza il "corso di oceanologia". Si tratterà di un vero e proprio percorso dell'immaginazione nei segreti dei sette mari e degli abissi, con le mostruose e singolari creature che li abitano.

Nel novero della nutrita letteratura per l’infanzia, i libri sul mare per bambini/ragazzi occupano sicuramente un posto di rilievo, in virtù di una serie di ragioni che portano bambini ad essere attratti dalle meraviglie dell’universo marino e dei suoi variopinti abitanti. Il mare è infatti un luogo magico, dove le comuni leggi fisiche si trovano ad essere sospese e un posto fatato nel quale il bambino sogna di immergersi. Il mare stimola la fantasia, la curiosità e la creatività del bambini perché nelle sue profondità non si riesce a vedere e quindi si può solo immaginare cosa vi sia là sotto.

L'iniziativa pensata per bambini e ragazzi trae spunto dal vecchio e leggendario manoscritto di Zoticus de Lesseps, dove si descrive il vero viaggio del Nautilus. Per la biblioteca il corso rappresenta anche un'occasione per attuare uno dei suoi compiti fondamentali, la promozione del libro e della lettura, per introdurre i ragazzi, a partire dallo spunto narrativo del viaggio del Nautilus, a tutta la ricchezza della letteratura di mare.

Dopo 19 febbraio, le altre date messe in calendario saranno 12-26 marzo; 9 aprile, sempre alle ore 17.00 nella sala conferenze della biblioteca.
19/02/2019
Lucia Camussi - l.camussi@ilnovese.info