Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Gavi

Il Festival Lavagnino si chiude in bellezza

La 16esima edizione del Festival Internazionale A.F. Lavagnino “Musica e cinema”, a cura dell’Orchestra Classica di Alessandria, volge al termine. Gavi ospiterà “Tutto il cinema...è qui!”, serata di premiazione del Concorso internazionale di Composizione di musica per immagini, giunto alla decima edizione
GAVI - La 16esima edizione del Festival Internazionale A.F. Lavagnino “Musica e cinema”, a cura dell’Orchestra Classica di Alessandria, volge al termine.

La manifestazione, dedicata a Angelo Francesco Lavagnino, prolifico e attento compositore di musica colta e per film, originario di Genova e vissuto per anni a Gavi, si chiuderà proprio nella città d’azione del “maestro”, come veniva chiamato dai suoi più stretti collaboratori.

Sabato 29 ottobre alle 21.00 il Teatro Civico di Gavi ospiterà “Tutto il cinema...è qui!”, serata di premiazione del Concorso internazionale di Composizione di musica per immagini, giunto alla decima edizione.

Durante la serata, presentata da Genny Notarianni, si terranno esecuzione e premiazione delle prime tre sequenze filmiche vincitrici alla presenza di un’eccezionale giuria. Suoneranno i Cameristi dell’Orchestra Classica di Alessandria: non mancherà un omaggio musicale alle colonne sonore più famose della storia del cinema, con alcuni brani composti da Franco Piersanti, che ha scritto anche le musiche de “Il commissario Montalbano”, e da Luis Bacalov, che ha creato, tra le altre, le musiche de “Il postino”.

Durante la serata, verrà conferito il premio “Lavagnino critico cinema” 2016 a Alberto Barbera, direttore della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Un riconoscimento verrà consegnato anche al compositore finlandese di colonne sonore Tuomas Kantelinen, che riceverà il “Lavagnino composer award” 2016.

Importante, infine, sarà la consegna della Medaglia d’oro del Presidente della Repubblica, a cura del prefetto di Alessandria Romilda Tafuri, alla direzione artistica del Festival.

La serata sarà anche l’occasione per il Consorzio Tutela del Gavi di presentare in anteprima i tre video realizzati da Patrizio Roversi di Turisti per Caso – Italia Slow Tour in occasione della manifestazione “Di Gavi in Gavi” 2016: Gavi, la sua storia, il suo vino e la gastronomia sono raccontati al grande pubblico con la consueta verve di Roversi. Gli abitanti di Gavi, le Pro loco e i partecipanti all’evento di agosto si scopriranno “attori per caso” delle videoproduzioni che verranno inserite nel circuito italiano e internazionale (con i sottotitoli in inglese) di Italia Slow Tour.

Ingresso a offerta per le iniziative benefiche del Rotary Club Gavi-Libarna sul territorio.
 
29/10/2016
Benedetta Acri - b.acri@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa