Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Il corto di Lucio Laugelli ed Errico D'Andrea in concorso ai David di Donatello

'Cliché' è il cortometraggio dei registi alessandrini Lucio Laugelli ed Errico D'Andrea che l'Accademia del Cinema Italiano ha inserito nella lista delle opere in concorso ai David di Donatello 2017
CINEMA - C'è anche una produzione alessandrina nella lista dei cortometraggi selezionati dall'Accademia del Cinema Italiano in vista dei prestigiosi David di Donatello 2017. Si trattà di 'Cliché', girato a quattro mani da Lucio Laugelli ed Errico D'Andrea. “La strada è ancora molto lunga, entrare nella cinquina finale sarebbe un sogno. Siamo comunque molto soddisfatti anche soltanto per essere stati selezionati” commenta Lucio Laugelli. Realizzato con un budget inferiore ai mille euro in appena 12 ore di set, 'Cliché' è stato inserito nella lista dalla quale dovranno essere scelte le cinque opere finaliste. “Siamo un po' come il Crotone in Serie A”, scherza Laugelli.

Un altro importante riconoscimento, quindi, per il videomaker alessandrino Lucio Laugelli dopo il successo della webserie “Su Marte non c'è il mare”, miglior soggetto e premio “Oro invisibile” al festival “Inventa un film” di Lenola e premiata con la 'menzione speciale' al concorso per cortometraggi “Metricamente Corto” di Padova. Il prossimo mese, inoltre, sarà in corsa in ben tre sezioni, tra le quali miglior regia, al DubWebFest di Dublino.

Cliché vuole essere un omaggio al genere horror attraverso un collage di citazioni e rimandi. Per gli spettatori più cinefili sarà una vera e propria caccia al tesoro mentre per il resto del pubblico speriamo possa essere un breve viaggio angosciante - si augurano i due giovani registi alessandrini - proprio come quello sul vagone di una “casa delle streghe” al Luna Park”.

L'attore protagonista di 'Cliché' è Maurizio Pellegrino, affiancato da Michele Puleio, entrambi già visti nelle vesti di due dei tre personaggi principali di “Su Marte non c'è il mare”. Anche in questo caso, cast formato quasi totalmente da alessandrini: Paolo Bernardotti è il direttore della fotografia, Francesca Grassano la scenografa, Giulia Cantini ed Elio Mariani i costumisti.

In attesa che l'Accademia renda noti i titoli delle cinque opere finaliste, il 2017 di Laugelli già si preannuncia ricco di possibili soddisfazioni. La webserie "Su Marte non c'è il mare", infatti, a gennaio sarà in concorso al Los Angeles Cinefest, a febbraio all'International Film Festival's di Pune, in India, e a marzo al Roma Web Award.
29/10/2016
Alessandro Francini - redazione@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa