Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Hortus Conclusus, il via è con il violoncello di Giovanna Vivaldi

Prende il via a Novi Ligure la quarta edizione di "Hortus Conclusus", la rassegna di teatro, musica e cinema ideata dal regista Andrea Lanza. L'esordio è affidato a Giovanna Vivaldi con un sorprendente viaggio nella musica per violoncello solo
NOVI LIGURE – Prende il via stasera a Novi Ligure la quarta edizione di “Hortus Conclusus”, la rassegna di teatro, musica e cinema organizzata dal regista Andrea Lanza. Diverse le novità rispetto al passato: non solo un programma di appuntamenti ancora più vasto (a cui ha fatto seguito anche un ampliamento del numero di giardini e cortili del centro storico novese che ospiteranno la manifestazione), ma anche una nuova formula associativa, che permetterà di assistere a tutti gli spettacoli con un’unica tessera.

Sarà la musica ad aprire l’edizione 2018 di “Hortus Conclusus” stasera alle 21.00, nella sede storica della rassegna, ovvero il giardino di via Paolo da Novi 23, di proprietà di Silvana Maumary, titolare del negozio Ortensia e prima mecenate della manifestazione. Sulla scena, armata soltanto di un archetto, dei suoi violoncelli e del suo talento, ci sarà Giovanna Vivaldi, insegnante e compositrice diplomata con il massimo dei voti al conservatorio di Alessandria. “Vivaldi station” è una serata creata appositamente per il piccolo giardino, un entusiasmante e sorprendente viaggio nella musica per violoncello solo, dalla prima suite di Bach, eseguita filologicamente con uno strumento barocco, sino alle improvvisazioni con violoncello elettrico e loop station.

Da quest’anno per accedere agli eventi sarà necessario associarsi. Le tessere sono valide per tutta la rassegna e hanno il costo di 5 euro: possono essere acquistate presso la bottega di EquAzione in via Paolo da Novi 51, presso il negozio Ortensia in via Girardengo 107 o direttamente prima degli spettacoli. L’altra novità, come dicevamo, riguarda gli spazi all’aperto: oltre al giardino di via Paolo da Novi, verrà coinvolto quello di palazzo Spinola di Variana (via Gramsci 43), e i cortili di via Monte di Pietà 2 e di via Roma 51 (Dorian Gray Bistrot).

Nelle immagini: Giovanna Vivaldi fotografata da Silvia Del Medico e Michela Guttadauro.
31/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano