Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Cinema, letteratura e teatro: un festival che corre sulle due ruote

Anche il ct della nazionale di ciclismo Davide Cassani sarà a Novi Ligure per l'inaugurazione della nuova rassegna dedicata alla due ruote. Appuntamento al Museo dei Campionissimi con libri, film, spettacoli e una mostra di illustrazioni
NOVI LIGURE – La bicicletta – mezzo che ha accomunato generazioni e culture diverse – sarà il filo conduttore per parlare di emancipazione, ecosostenibilità, Resistenza e integrazione: grazie a “La volata del XX secolo”, progetto ideato dal Comune di Novi Ligure e dal Museo dei Campionissimi, ancora una volta la due ruote torneranno protagoniste con una serie di incontri di cinema e letteratura.

A Novi da domani farà tappa un festival – “Una volata di libri: storie di biciclette”, dedicato alla letteratura, al cinema e al teatro – e una mostra di illustrazioni ampliata con l’allestimento di elementi tridimensionali: “Il magnifico viaggio 3D”. Il programma comprende presentazioni di libri, proiezioni di film e spettacoli teatrali che si svolgeranno al Museo dei Campionissimi da domenica 11 novembre a domenica 18 novembre.

Ad aprire il festival Davide Cassani, commissario tecnico della Nazionale di ciclismo, che sarà presente domani, domenica 11 novembre alle 16.30 all’inaugurazione della mostra “Il magnifico viaggio 3D”; a seguire, Cassani presenterà il suo nuovo libro “Le salite più belle d’Italia”. Nella stessa giornata altre presentazioni di libri a cura dell’autore Walter Bernardi e la proiezione del film dedicato alla dura vita dei gregari: “Wonderful losers – A different world” [nella foto un fotogramma tratto dal film].
In settimana, lunedì 12 e venerdì 16 novembre, al mattino appuntamenti per le scuole e per il pubblico con gli autori Riccardo Gazzaniga, Tommaso Percivale e Francesco Langella.

Sabato 17 novembre, dalle 16.45, presentazioni dedicate alla tematica della bicicletta durante la Resistenza con un volume di Lorenzo Torre; omaggio a Gino Bartali con il libro scritto e presentato da Stefano Pivato e infine un’ironica guida sull’utilizzo della bicicletta, autore Paolo Patui. Si prosegue in serata con la proiezione del film sulla vita di Francesco Moser dal titolo “Scacco alla vita”.

Domenica 18 novembre sarà la volta degli autori Christian Pizzati, Giancarlo Gandolfi, Stefano Scacchi e Vittorio Pessini con i loro libri dedicati al ciclismo, ai quali seguirà lo spettacolo teatrale di e con Marco Ballestracci “1961. L’anno in cui vinse il fantasma di Coppi”, che chiuderà il festival.
La letteratura sarà abbinata all’enogastronomia: al termine delle presentazioni di domenica 11, sabato 17 e domenica 18 novembre si potranno infatti gustare i prodotti del nostro territorio con i vini di Marina Coppi.

“La volata del XX secolo” è un progetto realizzato in partenariato con Fondazione Vera Nocentini, Nuovo Filmstudio, Comune di Celle Ligure, Laqup, associazione Librialsole, associazione Tutti i colori del sole, Isral, ed è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo nell’ambito del “Bando Polo del Novecento”.
10/11/2018
Elio Defrani - e.defran@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali