Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Festival Marenco, alla Corte Solferino gli archi dei "Pomeriggi musicali"

Nuovo appuntamento con il Festival Marenco a Novi Ligure. A esibirsi in nome del compositore novese questa volta sarà l'ensemble d'archi "Pomeriggi musicali", diretto dal maestro Mario Roncuzzi
NOVI LIGURE – Nuovo appuntamento questa sera con il Festival Marenco a Novi Ligure. A esibirsi in nome del compositore novese questa volta sarà l’ensemble d’archi “Pomeriggi musicali”, diretto dal maestro Mario Roncuzzi. Giovedì 26 luglio, l’arena di Corte Solferino a partire dalle 21.00 ospiterà il concerto della formazione nata a Milano nell’immediato dopoguerra: la prima esibizione risale addirittura al 27 novembre 1945 quando – con una formula che rimarrà nello stile dei “Pomeriggi musicali” – vennero accostati autori come Mozart e Stravinskij, Beethoven e Prokofjev.

Una mediazione tra le anime dei due fondatori, l’impresario teatrale Remigio Paone e il critico musicale Ferdinando Ballo: il primo pensava a un’orchestra da camera con cui eseguire il repertorio classico, il secondo a una formazione in grande stile che sviluppasse un repertorio di musica contemporanea e d’avanguardia. Raccogliendo lo spirito di questa vivace realtà, oggi i musicisti che compongono i “Pomeriggi musicali” sono in grado di spaziare con grande duttilità dal Barocco al Novecento, guidati da Roncuzzi, che ha già diretto i Virtuosi dei Berliner Philarmoniker, l’Orchestra da Camera Fiorentina e l’Orchestra Filarmonica Italiana.

Il programma di sala di questa sera prevede la Holberg Suite di E. Grieg, Antiche arie e danze - suite n. 3 di O. Respighi e la Serenata per Archi op. 48 di P.I. Tchaikovskij.

La stagione estiva del Festival Marenco si concluderà – sempre alle 21.00 e sempre in Corte Solferino – lunedì 30 luglio con l’Orchestra Sinfonica Giovanile di Castellón. Fondata nel 1995, è un’istituzione culturale creata con l’obiettivo di contribuire alla formazione di giovani musicisti tra i 16 e i 25 anni. L’orchestra si è già esibita in quasi tutti i più importanti festival musicali d’Europa e ha al suo attivo la registrazione di diversi cd con opere di compositori quali Richard Strauss, Gustav Mahler, Igor Stravinsky e Johannes Brahms.

Attualmente l’Orchestra Sinfonica Giovanile di Castellón è diretta dal maestro Josè Pablo Marques ma a Novi la direzione sarà affidata al maestro Fausto Fungaroli, che collabora stabilmente con la formazione spagnola. Prevista anche la partecipazione di Yuki Sunamura al pianoforte e di Hyuhah Park al violoncello.
Il Festival Marenco è patrocinato dalla Provincia di Alessandria, dalla Regione Piemonte e dal ministero per i Beni culturali, ed è sostenuto da realtà come Novi-Elah-Dufour, Campari, Fondazione Crto e Fondazione Cral.

Foto: Lorenza Daverio.
26/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano