Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Doppio spettacolo al Chiostro di Santa Maria di Castello

Sabato 22 settembre ultimo appuntamento della rassegna Chiostro in una notte di mezza estate: i Tr'attorini presentano “Il fosso della vergogna”, Gli Illegali le “Favole napoletane”
ALESSANDRIA - Sabato 22 settembre alle 21.50, nell’ambito della rassegna Chiostro in una notte di mezza estate organizzata dall’Associazione BlogAL con il contributo di Fondazione SociAL, al Chiostro di Santa Maria di Castello (piazza Santa Maria di Castello 14), la Compagnia Gli Illegali presenta lo spettacolo Favole napoletane, di e con Luigi Di Carluccio, con la partecipazione di Pietro Ariotti, regia e tecnico luci Renza Borello, consulenza artistica Teseo Di Carluccio.

C’era una volta un bambino. Si era trasferito in una nuova città e per trasferirsi aveva fatto un viaggio in treno di 800 chilometri. E quando arrivò a casa ad Alessandria, la prima cosa che fece fu andare sul balcone della cucina, e cominciare a urlare. Chiamava quelli che aveva conosciuto nell’altra città, a 800 chilometri di distanza e li chiamava con un linguaggio che a molti, al Nord, pareva incomprensibile, ma che per loro, per i suoi parenti, sarebbe stato comprensibilissimo. Chiamava il nonno, la nonna, gli zii, ma in Napoletano...

Prima di Favole napoletane, alle 21.30 sarà possibile assistere allo spettacolo Il fosso senza vergogna dei Tr'Attorini, una compagnia teatrale amatoriale formata da ragazzini di Rivarone, piccolo comune della Bassa Valle Tanaro, tra i 10 e 14 anni. Nonostante si siano costituiti solo due anni fa hanno già al loro attivo diverse partecipazioni a spettacoli teatrali e non. I Tr'Attorini presentano lo spettacolo liberamente tratto da un testo di Franco Zaffanella, in cui Emma, Jacques, Laura, Leonardo, Paolo e Sara impersoneranno dei rifiuti abbandonati in un fosso, dando vita a dialoghi sull'ecologia e sul riciclo, nella speranza di farci riflettere su questi temi per garantire un futuro al nostro pianeta.


Il progetto Borgo del Teatro, ideato dall’Associazione BlogAL e risultato uno dei progetti selezionati dalla Fondazione SociAL nell’ambito del Bando Social 2017, intende realizzare un polo teatrale permanente all'interno del Chiostro di Santa Maria di Castello. Partner del progetto sono le associazioni Aps Sine Limes e Ostello Santa Maria di Castello Serenity 2000 srl. Nel primo anno di vita del progetto vengono organizzate due diverse rassegne teatrali, una invernale e una estiva. La rassegna invernale si è tenuta da febbraio ad aprile la domenica pomeriggio, la rassegna estiva da giugno a settembre.

Ingresso unico 7 euro
Per informazioni e prenotazioni
Tel. 3351340361 (Luigi Mariano Di Carluccio)
Email: info@illegali.it
Pagina Facebook: glillegali

In caso di maltempo, gli spettacoli si terranno all’interno della Sala dell’Affresco, sempre nel Chiostro di Santa Maria di Castello.

Per prenotare la cena prima o dopo lo spettacolo al Moscardo in Via Volturno 20, presentare il biglietto dello spettacolo per avere uno sconto del 10%. L’offerta è valida anche per le serate dal lunedì al giovedì la settimana dopo lo spettacolo sempre presentando il biglietto. Prenotare al numero 3755023734, la biglietteria al Chiostro sarà aperta dalle 19.30.
19/09/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Fondazione SociAL


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi