Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Northern Lights, meditazioni in musica sulla fede pasquale

Una serie di meditazioni in musica sulla fede pasquale. E' "Northern Lights", il concerto che vedrà protagonista il quartetto "Gli Imprevisti" insieme all'organista Paul Wellingerhof. L'iniziativa è organizzata dalla Chiesa Metodista di Alessandria
ALESSANDRIA – Una serie di meditazioni in musica sulla fede pasquale. È “Northern Lights”, il concerto che sabato 28 aprile (ore 19.30) vedrà protagonista il quartetto “Gli Imprevisti” insieme all’organista Paul Wellingerhof di Tubinga (Germania). Il concerto, che prende il titolo da uno dei brani vocali cantati dall’ensemble, comincerà alle 19.30 ed è organizzato dalla Chiesa metodista di Alessandria; avrà luogo presso la chiesa di San Giovanni Evangelista di Alessandria (piazza Ceriana 58, quartiere Cristo), grazie all’ospitalità di don Claudio Moschini. L’ingresso è libero.

L’organista e il quartetto vocale eseguiranno un ricco programma di musiche classiche e canti in relazione alla Pasqua, frutto della tradizione sia cattolica che protestante. A conclusione verranno cantati alcuni spirituals, a ricordo della figura del pastore battista Martin Luther King (1929-1968), apostolo della nonviolenza, il cui Sogno di fratellanza è più che mai attuale.

Paul Philipp Wellingerhof è nato a Marburgo, dove ha iniziato e portato avanti per 14 anni lo studio del pianoforte e del sassofono presso la Scuola di Musica della città. Trasferitosi a Tubinga per seguire la Facoltà di Psicologia dell’Università, ha iniziato lo studio dell’organo. Inoltre canta nel Bach Chor di Tubinga, partecipando all’incisione di un cd.

Il quartetto vocale “Gli Imprevisti” (Simona Repetto, Valentina Bottaro, Giuseppe Marchese e Paolo Tullio Carrega), nato dall’amicizia di quattro persone accomunate dalla passione per la musica a cappella, è al suo esordio nel panorama vocale del territorio ligure-piemontese ma esiste dal maggio 2017. I membri, che hanno sempre praticato come hobby il canto corale e si sono formati in realtà diverse per genere e appartenenza territoriale, tengono come momento di verifica e punto cardine del percorso vocale individuale e comune il seminario di vocalità tenuto annualmente a Villarbasse dal maestro M. Berrini. Il loro repertorio spazia dalla musica del Cinquecento, di ambito sacro e profano, fino agli spirituals e alle elaborazioni della musica moderna.
27/04/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano