Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cinema

L’Italia: anni di piombo e facce di tolla

Ricca settimana di uscite al cinema, spicca la contemporanea uscita del nuovo film di Giordana su Piazza Fontana e della nuova commedia di Vanzina.
Romanzo di una strage – Marco Tullio Giordana

Marco Tullio Giordana è forse l’erede più puro e dotato di quei registi che nel corso degli anni ’60 e ’70 inaugurarono un filone importante come il “cinema civile italiano”, Elio Petri e Francesco Rosi su tutti. Dopo il delitto Pasolini, la storia di resistenza umana di Peppino Impastato (I Cento Passi) e il grande affresco sulla generazione maturata tra ’68 e anni di piombo (La meglio gioventù) Giordana riporta lo sguardo sull’evento cardine del dopoguerra italiano, la strage di Piazza Fontana. Il pomeriggio del 12 dicembre del 1969, nella Banca dell’Agricoltura in centro a Milano si è aperta una ferita non rimarginabile, un buco nero (fisico oltre che metaforico) in cui si sono dissolte le speranze di giustizia e benessere degli anni Sessanta e da cui è uscito un mostro proteiforme e dai molti nomi: “anni di piombo”, “strategia delle tensione”, “eversione”, “terrorismo”…

La Strage senza colpevoli è raccontata attraverso le due figure emblematiche, tragicamente consegnate alla storia in un legame indissolubile. Il commissario della Polizia politica Calabresi, il primo a indagare nelle ore successive sulla bomba, e il ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli, primo accusato e volato innocente da una finestra della Questura milanese pochi giorni dopo. Giordana vuol rendere omaggio alla memoria di personaggi diversamente integri e che per questo hanno pagato con la vita. E con loro parlare della “macchia nera”, come diceva Gaber, che ha inghiottito l’Italia.

Nel cast ruoli da protagonisti per Pierfrancesco Favino (Pinelli) e Valerio Mastandrea (Calabresi), e tanti nomi noti scelti tra i migliori attori italiani: Fabrizio Gifuni, Luigi Lo Cascio, Giorgio Tirabassi, Laura Chiatti.

Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.




Buona giornata – Carlo Vanzina
Una giornata qualunque. Sette personaggi variamente caratterizzati - un principe decaduto, un senatore corrotto, un imprenditore, un tifoso sfegatato… - affrontano una normale giornata italiana all’insegna dei loro “vizi”. I Vanzina non si smentiscono, programmano e scrivono film sempre fortemente improntati alla stessa matrice, giocano sull’esposizione dei vizi e delle idiosincrasie italiane del momento, raccolgono una serie di attori comici incastrandoli in ruoli regionalmente caratterizzati, vernacolari e privi di vera profondità.

Da anni ci/si raccontano come eredi della tradizione della gloriosa commedia all’italiana (il padre Stefano/Steno è stato un grande del genere), di artefici di una messa in scena comica delle ataviche e al tempo stesso sempre nuove, sempre al passo con lo spirito del tempo, tare dell’uomo italiano. Ma l’italiano medio di Vanzina è sempre un ricco maneggione, uno schiavo dell’erezione, una simpatica (a volte…) canaglietta di quartiere, di circolo, di curva. Lo schermo cinematografico è supporto piatto, la bidimensionale e immediata commedia vanziniana vi aderisce, ci resta attaccata, non proietta nulla, scivola via alla fine.

Paper Street ha incontrato all’anteprima milanese i due fratelli e parte del cast. Anche a noi in un'intervista esclusiva hanno giurato che stavolta è diverso:





Alessandria: Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust. Acqui Terme: Cristallo.



The Lady – Luc Besson
Castelceriolo: Macallè

La furia dei titani – Jonathan Liebesman

Alessandria: Alessandrino, Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

Marigold Hotel – John Madden
Tortona: Megaplex Stardust.

Il mio migliore incubo – Anne Fontaine

Casale Monferrato: Cinelandia.

Paranormal Xperience 3D – Sergi Vizcaino
Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

È nata una star – Lucio Pellegrini

Alessandria: Galleria, Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

The Raven – James McTeigue
Alessandria: Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

Ghost Rider: Spirito di Vendetta – Mark Neveldine, Mark Taylor
Alessandria: Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

Magnifica presenza – Ferzan Ozpetek
Alessandria: Kristalli.

L’altra faccia del diavolo – William Brent Bell
Alessandria: Uci Cinemas. Tortona: Megaplex Stardust. Ovada: Comunale.

John Carter – Andrew Stanton

Alessandria: Uci Cinemas.

Posti in piedi in paradiso – Carlo Verdone
Ovada: Splendor.

Quasi Amici - Olivier Nakache, Eric Toledano
Alessandria: Kristalli, Uci Cinemas. Casale Monferrato: Cinelandia. Tortona: Megaplex Stardust.

The Artist – Michel Hazanavicious

Acqui Terme: Ariston.

Hysteria – Tanya Wexler
Valenza: Sociale.


30/03/2012
Giacomo Lamborizio - giacomo.lamborizio@gmail.com

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano