Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Tortona

Assaggiatortona e dintorni

Dal 1° al 3 giugno cultura locale, vino e pane naturale, cibo agricolo e sociale per le strade del centro. E non mancheranno gli spettacoli, la musica e Artinfiera
TORTONA - AssaggiaTortona e dintorni ritorna ad animare la città con una nuova veste grazie alla collaborazione degli enti ed associazioni presenti sul territorio: Strada del Vino e dei Sapori dei Colli Tortonesi, Consorzio Tutela Vini Colli Tortonesi, Co.Na.P. San Pastore, Il Terzo Giorno, Artinfiera, Consorzio Turistico Derthona G.O., Ciofs., Agrichef, insieme al Comitato Commercianti del Centro, all’Unione Commercianti cittadina e al Comune di Tortona e grazie al contributo della Ubi Banca. Oltre ai tradizionali stand dei produttori locali distribuiti lungo la via Emilia, la manifestazione si svilupperà in altri tre luoghi cittadini: piazza Duomo, piazza G. Lugano e Palazzo Guidobono.

In piazza Duomo sarà allestita l’area dedicata al cibo con la Cucina del Duomo dove, nelle tre serate, si potranno degustare piatti realizzati con farine e prodotti del territorio a cura de Il Terzo Giorno e degli Agrichef (Agata Marchesotti, Stefania Grandinetti, Elisa Gastaldi) coadiuvati dagli studenti del CIOFS e da uno chef ospite in ogni serata che proporranno menù dedicati a varie tematiche territoriali:
Venerdì 1: ospite Fabrizio Rebollini, Pianura, Collina e Montagna: punti di vista del territorio
Sabato 2: ospite Domenico Sorrentino, Tortona e Val Borbera Show
Domenica 3: ospite Marco Pietranera, Il territorio “fast & slow”, frontiere di turismo enogastronomico.
Per gli amanti del “fast food” gli agrichef hanno inventato 3 piatti unici da strada, uno per ognuna delle tre serate, sempre rigorosamente cucinati con prodotti del territorio.

La Pizza in Piazza sarà disponibile per i pranzi di sabato e domenica in tre varianti, realizzata dagli Agrischef con farina di Grano San Pastore molita a pietra a lievitazione naturale. Al Banco di assaggio Vini & C. si potranno degustare e acquistare i vini del territorio, curato dal Consorzio Tutela Vini Colli Tortonesi e dalla Strada del Vino dei Colli Tortonesi. Altra novità dell’edizione 2018 è la possibilità di incontrare, alle 18 dei tre giorni, i Vignaioli tortonesi con degustazioni guidate in alcuni bar cittadini. Domenica, mattina e pomeriggio, è la giornata dedicata al Campionato Italiano del Salame, a cura dell’Accademia delle 5T.

Il programma di quest’anno si arricchisce anche di altre iniziative che saranno realizzate in piazza Duomo.
Alle 10.30 di venerdì 1 la presentazione del progetto C’era una volta il gusto dedicato al grano San Pastore e del libro “Il tesoro nascosto” Panem Nostrum Everyday, Istituto San Giuseppe, Lions club Tortona Duomo e Rotary Club Tortona. Sabato 2 durante la mattinata i panificatori del Grosso di Tortona produrranno il Pane Grosso di Tortona e il Pane Grosso di Novi. Dalle 16.30 alle 18.30 i laboratori: venerdì 1 Vugot, laboratorio sensoriale su gusto e olfatto a cura di Coop San Carlo, sabato 2 Impariamo a fare il Pane Grosso di Tortona, a cura di Simona Bernaudo e i ragazzi del Ciofs. In Piazza G. Lugano la Soms di Carbonara Scrivia proporrà la tradizionale farinata.

Le serate dell’evento, in piazza Duomo, saranno animate da musica e spettacoli. Venerdì si potrà ascoltare la voce di Cinzia Davò, mentre sabato sono previsti due momenti: alle 21.30 lo spettacolo Vertigini circensi, una tappa della 5° edizione del progetto Living Circus, Festival diffuso di arte performativa a cura di Cirko Vertigo, scuola di arte circense fondata nel 2002 famosa a livello internazionale; a seguire si ballerà con i DJ’s inTour; domenica si chiuderà con musica d’ascolto.

Infine, AssaggiaTortona quest’anno incontra Artinfiera primavera. Grazie all’Associazione Arteninfiera di San Sebastiano Curone, Palazzo Guidobono (venerdì dalle 15 alle 21, sabato e domenica dalle 10 alle 21) apre le porte all’Artigianato artistico e tradizionale che consentirà ai visitatori di conoscere gli artisti-artigiani e le loro creazioni. Si potranno apprezzare sia opere artigianali innovative, prodotte dalla continua sperimentazione e ricerca di nuovi materiali sia quelle della tradizione e degli “antichi mestieri” legati alla lavorazione di ceramica, ferro, legno ecc.

Il weekend sarà, inoltre, vivacizzato dagli eventi sportivi e non in programma in occasione della Festa dello Sport di sabato 2 giugno.
31/05/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano