Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

“Allegro per bande”, la Marenco riscopre le opere di Morisani

Il teatro Paolo Giacometti di Novi Ligure risuonerà delle note del Corpo musicale Romualdo Marenco, diretto come sempre dal maestro Andrea Oddone. In particolare sarà l'occasione per conoscere le opere di Pompeo Morisani, un compositore novese poco noto al grande pubblico
NOVI LIGURE - Il teatro Paolo Giacometti di Novi Ligure, in corso Piave, risuonerà delle note del Corpo musicale Romualdo Marenco. 

Venerdì 30 settembre alle 21.00 è in programma il concerto “Allegro per bande”, che vedrà la formazione musicale locale suonare brani di Linke, Marenco, Jacob, Shostakovitch, Bernstein, Kunze, Levay e Morisani.

In particolare sarà l'occasione per conoscere le opere di Pompeo Morisani, un compositore novese poco noto al grande pubblico. I suoi scritti furono rinvenuti casualmente dal nipote, celati in una cassapanca, nella cantina di un vecchio palazzo della nostra città. La famiglia Morisani si dedicò alla bachicoltura e aprì un negozio di telerie in via Roma, nell’isolato compreso tra vicolo Cravenna e la Collegiata. Ed in questo palazzo nacque Pompeo Morisani, nel 1866. Il padre acquistò da uno zingaro un violino di qualità, e forse fu quello strumento a spingere il giovane ad approfondire gli studi musicali che da sempre lo avevano interessato.

Ancora bambino, Pompeo si esibiva al Teatro Carlo Alberto, ed era necessario uno sgabello, perché potesse raggiungere in altezza gli altri componenti dell’orchestra. Diventò un buon musicista e suonò nei teatri di Parma, Modena, Reggio Emilia come primo violino. Si sposò ed ebbe cinque figli. Nel frattempo componeva al pianoforte musiche prevalentemente da ballo. La banda Marenco eseguirà "Ipnotismo", Valzer che Pompeo Morisani dedicò all’amico Natale Savio, di cui è stato reperito lo spartito originale a stampa. Il brano è stato strumentato da Andrea Moncalvo.

Direttore, come sempre, sarà il maestro Andrea Oddone che, oltre a dirigere anche l’orchestra di fiati Antonio Forzano di Savona, è un apprezzato compositore, arrangiatore e musicista polistrumentista (trombone, euphonium e pianoforte), esibendosi in vari concerti ed occupandosi prevalentemente di musica da camera. Ha collaborato con varie formazioni in ambito sinfonico, lirico e jazz ed è titolare delle cattedre di esercitazioni corali, tromba e trombone, teoria e solfeggio presso la Civica scuola di musica Rebora di Ovada.

Una “banda musicale”, composta da 24 elementi, risulta essere attiva a Novi dal 1797, ma si dovette attendere fino al 1844 per vedere la fondazione dell’Associazione Filarmonica che, a sua volta, si trasformò in Banda per la Guardia Nazionale. Le cronache del tempo, nel 1848, riportano che uno sconosciuto giovinetto di nome Romualdo Marenco debuttasse in tale banda come suonatore di triangolo. La compagine proseguì la propria attività, fra alterne vicende, fino alla fusione con la banda militare di stanza a Novi. La nuova formazione effettuò numerose esibizioni fra la fine del 19esimo e l’inizio del 20esimo secolo meritando lusinghieri successi. Dopo la funesta parentesi della Prima Guerra Mondiale, la banda riprese vigore e assunse la denominazione di Corpo musicale novese. Risalgono a tale periodo i riconoscimenti ed i premi ottenuti grazie alla partecipazione a diversi raduni bandistici di alto livello. La Seconda Guerra Mondiale causò un’altra interruzione dell’attività che riprese nel 1953 in contemporanea con l’assunzione della nuova e definitiva denominazione di Corpo musicale Romualdo Marenco.

Ingresso gratuito.
 
30/09/2016
Benedetta Acri - b.acri@ilnovese.info

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani