Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Alla scoperta del castello

Nella giornata di domani, domenica 1 settembre, sara' possibile visitare la torre e i sotterranei del maniero di Novi. Un appuntamento ricco di fascino, imperdibile per chi vuole godere di uno scorcio della storia della citta'
NOVI LIGURE - Si ripete domani, domenica 1 settembre, un appuntamento imperdibile: l’apertura dei sotterranei e della torre del castello di Novi. Dall’imperatore Ottone II di Sassonia a Filippo Maria Visconti, passando per il Barbarossa: sono proprio tanti i personaggi della Storia (quella con la maiuscola!) che hanno avuto parte nelle vicende del castello di Novi, a partire dal 1135, anno da cui si hanno le prime notizie certe sull’esistenza del maniero.

La visita, del costo di 3 euro, comincerà alle ore 16.00. La prossima occasione per visitare torre e sotterranei cadrà il 29 settembre. Per ulteriori informazioni rivolgersi allo: IAT-Informazioni e accoglienza turistica telefono 0143 72585

 
31/08/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano