Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Castelletto d'Orba

A Castelletto torna ''Quattro passi nel Medioevo''

L'evento, organizzato dai Fratelli d’Arme, intende ripercorrere - nei due giorni - la storia degli insediamenti in una terra di confine da sempre esposta a migrazioni e azioni di conquista

CASTELLETTO D'ORBA - Si svolgerà nel fine settimana il viaggio nel tempo lungo le vie di Castelletto d'Orba. Il timer porterà i visitatori indietro di varie epoche, per permettere ai curiosi di fare “Quattro passi nel Medioevo”. L'evento, organizzato dai Fratelli d’Arme, intende ripercorrere la storia degli insediamenti in una terra di confine da sempre esposta a migrazioni e azioni di conquista. Nei due giorni il ricetto ospiterà mestieranti, dame e signori, cuochi e artigiani, oltre alle storiche tradizioni trasformate in spettacoli. Momento culminante, nella giornata di sabato, la rappresentazione della famosa “Cacciata del Marchese”, il giorno dell’indipendenza Castellettese; si svolgerà un processo all'eretico Morioldo da Gavi e si susseguiranno giochi di fuoco fra spade e giocoleria.

Alla domenica il paese si animerà di festa, un giovane mago incanterà i visitatori con le sue illusioni e stregonerie, sarà possibile visitare il borgo con una guida esperta e riscoprire i suoi segreti con una partecipazione attiva dei turisti; il Palio dei Paesi vedrà sfidarsi i campioni delle cittadine patrocinanti in prove che eleggeranno un solo vincitore e detentore dell'ambito stendardo.  E fra le prove ardue ci saranno le affascinanti e stupefacenti esibizioni degli Sbandieratori. Ampio spazio alle spade ed ai combattimenti su sfondo storico, ma anche al ristoro dopo la battaglia; infatti sarà possibile gustare specialità gastronomiche locali, vini e un'ottima ristorazione che sarà curata dal Circolo Acli San Maurizio dei Crebini Cazzuli. “Quattro Passi nel Medioevo”, ha il patrocinio dei comuni di Belforte Monferrato, Capriata d'Orba, Castelletto d'Orba, Gavi, Mornese, Ovada, San Cristoforo e Silvano d'Orba.

3/05/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini