Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

'Aires de Triana”: l'arte del flamenco con “Acqui in palcoscenico”

Giovedì 2 agosto in piazza Duomo la compagnia Flamenco Libre mette in scena uno spettacolo basato sull’arte del flamenco che si respira principalmente in Andalusia
ALESSANDRIA - “L’Estate delle Stelle, la stagione estiva della città, non si ferma e continua con appuntamenti di qualità con artisti di grande fama. Giovedì 2 agosto in piazza Giovanni XXIII sarà la volta del flamenco, una danza forte e suggestiva che veicola sentimenti profondi e saprà regalare al pubblico grandi emozioni”: Cherima Fteita, assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi, introduce lo spettacolo Aires de Triana che sarà rappresentato appunto in piazza del Duomo giovedì 2 agosto alle 21.30. La serata sarà ad ingresso libero.

Lo spettacolo con la compagnia Flamenco Libre è realizzato nell’ambito del cartellone Acqui in Palcoscenico, festival internazionale di danza, che giunto alla sua XXV edizione, farà tappa in città per portare in scena uno spettacolo basato sull’arte del flamenco che si respira principalmente in Andalusia. Qui, infatti, in ogni città, esistono differenti tradizioni ed usanze, che esprimono le loro caratteristiche dando vita a varie forme di flamenco, tutte con radici antiche e profonde.

Sevilla Cordoba, Malaga, Granada hanno stili diversi di flamenco che saranno successivamente rappresentati nella corso della serata che dedicherà, inoltre, una prima parte alla chitarra flamenca da concerto. Si inizierà con lo stile di Nino Ricardo, massimo esponente sevillano, per poi concentrarsi sul “cante y baile” in un crescendo forte e dinamico che ha come protagonista la Sevillana, la danza più tipica e diffusa, che prende il nome della grande città di Siviglia. La serata si concluderà con il Fin de Fiesta, la parte più ritmica ed energica dello spettacolo, in cui l’improvvisazione ed il divertimento si fondono in un finale travolgente ed appassionato, arricchito dalla presenza di alcuni frammenti di poesia tratti da testi dei più grandi poeti spagnoli. Da segnalare la partecipazione straordinaria di Jose Greco e la preziosa esecuzione alla chitarra flamenca, di Juan Lorenzo.

“Uno spettacolo di altissimo livello fa tappa ad Alessandria grazie all’impegno e alla professionalità di Loredana Furno a cui siamo legati da un rapporto di grande stima – ha commentato il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco –. Incontrare Loredana Furno è un po’ come sfogliare un libro di storia della danza. Nomi, personaggi, eventi che sono nella memoria di molti di noi affiorano naturalmente nelle parole di questa grande artista del nostro tempo. Tutte queste suggestioni ed emozioni le rivivremo messe in scena nello spettacolo che ci proporrà e che regalerà ad Alessandria un altro appuntamento a cui non bisogna certamente mancare”.
31/07/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale