Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Ultimo saluto a Edoardo Vitale Cesa

Ex imprenditore del mondo dell'argento ed ex presidente dell'Alessandria Calcio. Si spege dopo una brutta malattia. Oggi i funerali.
Si è spento a 64 anni causa di una brutta malattia, Edoardo Vitale Cesa, noto imprenditore dell'industria argentiera alessandrina nonché ex presidente dell'Alessandria Calcio.

Era entrato a far parte del mondo dell'imprenditoria tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta. Nel 1978 aveva, infatti, iniziato a guidare l'Argenteria Cesa a cui era seguita, a partire dal 1987, la gestione del Maglificio e Calzificio Torinese, caduta sulle sue spalle dopo la morte del fratello Maurizio (allora alla dirigenza della ditta tessile).
Poi, la crisi degli anni '90 e l'uscita dal mondo dell'argento con la cessione del marchio “Cesa 1882” al gruppo Greggio di Padova.
A gennaio del 1994, il fallimento Mct che giunge proprio durante la sua presidenza dell'Unione industriale (biennio '93-'94).
Dal 1991 al 1994 era stato presidente dell'Alessandria Calcio.

Alle 11 di oggi, lunedì 28 maggio, i funerali nella chiesa Madonna del Suffragio di corso IV Novembre.
 
28/05/2012

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali