Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Trenitalia e la Provincia di Alessandria varano il piano neve

Secondo le previsioni meteo, già dalla prossima settimana potrebbe arrivare la prima nevicata della stagione, con inizio stimato per la giornata di lunedì.
ALESSANDRIA - Per qualcuno è motivo di gioia, perché segna l'avvicinarsi al Natale. Per altri è solo una seccatura, visti i disagi che porta a tutti coloro che devono effettuare degli spostamenti. Fatto sta che, secondo le previsioni meteo, già dalla prossima settimana potrebbe arrivare la prima nevicata della stagione, con inizio stimato per la giornata di lunedì. Senza stare a sciorinare sulle percentuali di affidabilità delle suddette indicazioni, provenienti da fonti di prim'ordine, anche la Provincia di Alessandria e Trenitalia si sono attivati per redigere i rispettivi piani neve, che prevedono l'impiego di uomini e mezzi con l'arrivo delle precipitazioni.

Inevitabilmente farà discutere la scelta di Palazzo Ghilini, che ha dovuto "premiare" 10 strade, identificate come principali, dove si interverrà non appena sarà riscontrata la presenza di uno strato di 5 centimetri di neve. Si tratta delle provinciali numero 10 (Padana Inferiore con la variante della tangenziale di Alessandria), 30 (della Valle Bormida, compresa la tangenziale di Strevi), 35 (dei Giovi), 35 bis e ter (rispettivamente dei Giovi di Serravalle e Novi-Serravalle), 211 e 211 bis (della Lomellina con variante di Tortona), 334 del Sassello e 456 del Turchino. Si sale ad 8 centimetri di neve prima di operare sulle provinciali numero 82 (Spinetta-Sale), 93 (Castelnuovo Scrivia-Pontecurone), 95 (Castelnuovo Scrivia-Tortona), 99 (Tortona-Rivanazzano), 100 (della val Curone), 140 (della Val Borbera), 143 (Serravalle-Vignole), 155 (Novi-Ovada), 160 (della Val Lemme), 161 e 161 bis (della Crenna e variante dei Gavi), 170 (Ovada-Gavi), 179 (dell'Iride), 180 (variante di Frugarolo), 185 (della Valle Orba e variante di Predosa), 200 (Ovada-Rivalta). Si procederà inoltre, dopo aver sgombrato le strade principali (e comunque con uno strato di dieci centimetri) con le altre tratte di competenza provinciale. 

Punta molto sulla prevenzione anche il piano varato da Trenitalia per il Basso Piemonte e la confinante Liguria. E' previsto un monitoraggio continuo del Bollettino Meteo della Protezione Civile, con riduzione del servizio media pari al 30 per cento in caso di allerta lieve (gialla/arancione) che sale al 50 per cento nei casi di allerta grave (arancione/rossa). Rete Ferroviaria Italiana, inoltre, garantisce l’impiego di oltre 170 persone aggiuntive per ogni turno di lavoro, dedicate alla gestione delle situazioni di emergenza per il mantenimento in efficienza degli impianti ferroviari e delle stazioni, per le informazioni al pubblico con un potenziamento degli agenti impiegati e alla gestione della circolazione e la gestione della circolazione. Il piano, presentato dai responsabili di Rete Ferroviaria Italiana in Regione Liguria, prevede inoltre una particolare attenzione al fenomeno del gelicidio, che lo scorso anno ha imperversato durante tutto l'inverno. A tal proposito sono previste diverse attività preventive che consistono nei controlli straordinari dello stato di funzionamento delle scaldiglie, la lubrificazione continua degli scambi e delle linee di alimentazione elettrica con liquido antigelo, il taglio della vegetazione potenzialmente critica, e la formazione specifica del personale che sarà chiamato a intervenire sull’infrastruttura.

 
17/11/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi