Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

La Regione Piemonte sul terremoto

In Alessandria in pochi hanno avveritto la scossa del terremoto ma a Torino e dintorni c'è stata grande paura
Dalla notizia della forte scossa di terremoto a Torino sono subito rimbalzate su tutto il web notizie e esperienze dei testimoni.
Ad Alessandria paiono però essere pochissimi ad aver avvertito il terremoto. Come ci hanno comunicato molti lettori tramite Facebook, nessuno si è accorto della scossa con epicentro a Cantalupa, Pinasca e Cumiana a 22 kilometri di distanza dal capoluogo piemontese. 
Al momento attuale la protezione civile non ha registrato danni a persone o cose. Sembra essere stata più la paura che l'effettiva gravità del sisma ad aver fatto notizia.

Un'immagine significativa è lo spavento di Marco Travaglio durante la registazione settimanale del programma Passaparola per il blog di Beppe Grillo. Potete vedere il video su Youreporter.
17:45 La Regione Piemonte sul terremoto
Oggi alle 14.32 il Piemonte è stato interessato da un evento sismico con area epicentrale nei comuni di Giaveno, Pinerolo, Cantalupa e Cumiana. Il sisma di magnitudo 4,3 con profondità di circa 20 chilometri ha, quindi, interessato la Valle Chisone, Valle del Sangone la Conca di Cumiana e di Cantalupa. Il sistema regionale di Protezione civile si è messo immediatamente all?opera aprendo la Sala operativa e, data la saturazione dei sistemi di comunicazione tradizionali, contattando tutti i Comuni interessati per verificare la situazione utilizzando il sistema di telecomunicazione dedicato che permette un monitoraggio in tempo reale. L?area interessata dalla scossa odierna è connotata da media sismicità e l?ultimo episodio sismico nella zona risale al 6 gennaio del 1980 con una magnitudo stimata intorno al 4.7 grado della scala Richter. Già allora non si sono registrati danni significativi, ma solo caduta di cornicioni già lesionati. Questo evento dimostra l?esattezza della classificazione sismica avvenuta nella metà degli anni Ottanta, in base alla quale la zona interessata dal terremoto, unitamente ad altri Comuni del Pinerolese, risulta caratterizzata dalla maggiore sismicità della regione. L?Assessore Ravello ha dichiarato: ?Dalle verifiche effettuate dalle strutture competenti non risultano feriti ed è ormai certo che la scossa odierna ha provocato solo danni di lieve entità. Il sistema di Protezione Civile ha risposto prontamente per monitorare la situazione.?
25/07/2011

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano