Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Tenta inversione sull'A26: ritirata la patente a un camionista

La complicata manovra del tir, che ha provato a transitare da un bypass d'emergenza, in una zona pericolosa (nei pressi di una curva e in discesa) è stata ripresa in diretta dalle telecamere Tutor, che hanno permesso agli agenti di intervenire subito e di fermarlo appena in tempo
OVADA - Al bivio di Genova Voltri avrebbe dovuto prendere l'A10 Autostrada dei Fiori in direzione Ventimiglia, ma ha imboccato lo svincolo che conduce nell'alessandrino. E così un camionista turco, al volante di un camion (su cui trasportava merci varie) con targa rumena, ha tentato l'inversione di marcia qualche chilometro prima del casello di Masone, dove avrebbe potuto tranquillamente uscire e rientrare successivamente nell'altra carreggiata. I poliziotti della sottosezione della stradale di Belforte Monferrato hanno fermato il mezzo pesante - lungo 18 metri e pesante 400 quintali - e sanzionato il guidatore, che aveva bevuto. La complicata manovra del tir, che ha provato a transitare da un bypass d'emergenza, in una zona pericolosa (nei pressi di una curva e in discesa) è stata ripresa in diretta dalle telecamere Tutor, che hanno permesso agli agenti di intervenire subito e di fermarlo appena in tempo. Per l’autista sono scattate la revoca della patente, la segnalazione per guida in stato d’ebbrezza e una maxi multa di quasi 2 mila euro.

Intanto, anche l’A26, mercoledì mattina, ha subito i contraccolpi dello sciopero dei lavoratori genovesi della «Pietro Chiesa» che hanno bloccato i varchi portuali, sommando nuovi disagi agli strascichi delle proteste del giorno precedente per l’incidente sul lavoro costato la vita a un camionista al Vte di Prà. Dalle ore 7.30 alle 11.00, sulla carreggiata Sud dell’autostrada che porta in Liguria, a causa del blocco portuale si è creata una coda di auto e mezzi pesanti che ha raggiunto gli 11 chilometri, da poco oltre il casello di Masone fino allo svincolo con la A10. Tir e veicoli hanno invaso pure le piazzole di sosta e il parcheggio dell’area di servizio Turchino Ovest e sono servite tre pattuglie della polizia stradale di Ovada per smaltire il traffico in tarda mattinata. Nel fine settimana le pattuglie della Polstrada saranno al lavoro per gestire le (eventuali) code che si potrebbero creare a causa del numero elevato di viaggiatori lungo le autostrade italiane, in occasione delle festività di Pasqua. La sezione di Belforte consiglia (maggiore) prudenza a tutti gli automobilisti. 
 
30/03/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa