Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Spogliato e malmenato ai giardini della stazione, vittima dell'aggressione un diciannovenne

Brutta disavventura per un ragazzo diciannovenne sabato 26 nei giardini di fronte alla stazione di Alessandria. Intorno alle 12.30, il giovane è stato accerchiato da quattro cittadini stranieri tra i 19 e i 37 anni che hanno subito iniziato a minacciarlo di morte e a percuoterlo con pugni e schiaffi alla nuca
ALESSANDRIA - Brutta disavventura per un ragazzo di 19 anni sabato 26 nei giardini di fronte alla stazione di Alessandria. Intorno alle 12.30, il giovane è stato accerchiato da quattro cittadini stranieri tra i 19 e i 37 anni che hanno subito iniziato a minacciarlo di morte e a percuoterlo con pugni e schiaffi alla nuca. Obiettivo del branco farsi consegnare praticamente tutto quello che il diciannovenne aveva indosso: giubbotto, maglione, berretto di lana, un marsupio contenente appena 4 euro e, non ancora soddisfatti, persino le scarpe.

Il malcapitato, approfittando di un momento di distrazione, è però riuscito a divincolarsi e a recuperare le scarpe, per poi iniziare a correre verso piazza Garibaldi. Giunto in corso Cento Cannoni, per sua fortuna, ha incrociato una gazzella della Radiomobile e, in comprensibile stato di agitazione, ha raccontato ai militari l'aggressione e la rapina subiti poco prima a poche centinaia di metri.

I carabinieri, quindi, si sono subito diretti ai giardini insieme al ragazzo, riuscendo ad intercettare e fermare tre dei quattro aggressori, tranquillamente seduti su una panchina. I militari hanno recuperato tutti i capi di abbigliamento rubati ma non i 4 euro, motivo per cui i tre malviventi sono stati arrestati e accompagnati al carcere Cantiello e Gaeta in attesa della convalida del’arresto da parte del GIP di Alessandria, arrivata lo stesso pomeriggio. Le successive indagini hanno poi permesso di identificare anche il quarto soggetto, allontanatosi prima dell'arrivo delle forze dell'ordine. L'uomo, fratello di uno dei tre arrestati, è stato anch'egli denunciato per rapina e lesioni personali. Per lo sfortunato diciannovenne si sono rese necessarie le cure al locale Pronto Soccorso, da dove è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni.
29/03/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa