Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Con Noi Sicuri: a maggio nuovo incontro pubblico e presto i Velo Ok a Popolo

Sono positivi i risultati riscontrati a Roncaglia ed a Terranova
CASALE MONFERRATO - Si sono tenuti nei giorni scorsi a Casale, nelle frazioni di Roncaglia e Terranova due interessanti incontri sulla sicurezza stradale organizzati nell’ambito della campagna “Noi Sicuri”, il progetto al quale il Comune ha recentemente aderito con l’obiettivo di ridurre fortemente la pericolosità sulle strade e diffondere la cultura della sicurezza stradale.
Le serate, condotte dall’Assessore alla viabilità Luca Gioanola, dal Comandante della Polizia Locale Enrico Valecchi, dal direttore nazionale del progetto Noi Sicuri Paolo Goglio e dalla psicologa del traffico Simona Firpo, ha visto la partecipazione numerosa ed attiva dei cittadini delle frazioni coinvolte, curiosi di conoscere i primi risultati conseguiti con l’adozione del sistema di dissuasione e controllo degli eccessi di velocità denominato “Velo OK”, recentemente introdotto con un primo progetto pilota nelle due frazioni ed oggetto di approfondimento durante le serate.
I monitoraggi hanno effettivamente confermato l’impressione generale del forte calo delle velocità già percepito da parte dei cittadini, a più riprese ribadito dagli stessi residenti intervenuti all’incontro.
Infatti il tratto della Provinciale 50 che attraversa Roncaglia, oggetto dell’intervento, ha visto nelle scorse settimane una riduzione delle velocità medie di percorrenza di oltre 20 km orari (da 70,5 a 50,2 km/h), con un dimezzamento delle infrazioni commesse.
Il dato più impressionante riguarda però la media delle velocità più elevate, passate da 147 km/h (con punte di 166!) a 101, con una fortissima riduzione complessiva dei passaggi ad oltre 100 km/h: 878 nella settimana prima dell’intervento, “solo” 9 successivamente all’installazione dei Velo OK.
Il monitoraggio a Terranova è in via di completamento ma dai primi dati si evince chiaramente che anche su via Maestra le velocità di passaggio sono rientrate nei limiti imposti, che nei tratti più pericolosi sono ridotti a 30 km/h.
L’assessore Gioanola, non nascondendo la propria soddisfazione per i primi risultati ottenuti, ha sottolineato che al momento sono stati conseguiti senza avere ancora applicato alcuna sanzione, a conferma della vocazione prima di tutto preventiva e di sostanza del progetto.
Il comandante Valecchi ha confermato che, esaurito il primo periodo di “ambientamento” che ha permesso ai cittadini ed agli utenti in transito di prendere confidenza con il nuovo sistema, le colonnine saranno attivate a turno per mantenere nel tempo o addirittura migliorare, i risultati di calo delle velocità eccessive fin qui ottenuti.
Il Direttore del Progetto Noi Sicuri, supportato dalla dottoressa Simona Firpo, psicologa del traffico, ha evidenziato come tutti i più autorevoli studi internazionali evidenzino l’estrema criticità della velocità, sia come fattore di incidentalità, sia (e soprattutto) come fattore di gravità degli incidenti e come, in prospettiva, al forte calo della velocità faccia sempre seguito una drastica diminuzione degli incidenti, soprattutto di quelli gravi.
Dalla dottoressa Firpo sono state infine presentate le iniziative educative che il progetto prevede per le scuole, che dal prossimo anno scolastico vedranno congiuntamente coinvolti gli alunni ed i loro genitori.
Nel mese di maggio si svolgerà un nuovo incontro pubblico dove saranno presentati i dati aggiornati, si proseguirà nel percorso formativo, sarà presentato il progetto educativo sulla sicurezza stradale attiva e passiva dedicato alle scuole superiori per il prossimo anno scolastico. Nel frattempo, conclude l’assessore Gioanola, sono allo studio nuove installazioni dei dissuosori, la prima nuova installazione è prevista a Casale Popolo.
29/04/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa