Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casale Monferrato

Processo Eternit, la difesa di Schmidheiny al contrattacco

Intanto Bruno Pesce e Nicola Pondrano (Afeva) si preparano ad una trasferta in Brasile. Lunedì prossimo la sentenza
TORINO - La penultima udienza del processo Eternit ha visto, ieri, la consegna da parte dell'avvocato Zaccone, difensore di Louis De Cartier De Marchienne di un certificato, scritto in fiammingo, nel quale venniva attestata la morte del suo assistito.  La Corted'Appelo lo ha acquisito e nominato un perito per accertarne l'autenticità. Si tratta di un passo formale ma obbligatorio.  Poi l'udienza è entrata nel vivo con gli interventi degli avvocati Di Amato ed Alleva, difensori dell'unico imputato rimasto nel processo (la posizione del barone belga si concluderà con la pronuncia del Collegio sul non doversi procedere per morte dello stesso) Stephan Schmidheiny che hanno riproposto le loro ragioni difensive, a partire dalla richiesta di nullità dell'intero procedimento.

Il 3 giugno è confermato che sarà l'ultima udienza: dopo un brevissimo passaggio in aula, la Corte d'Appello si chiuderà in camera di consiglio e il verdetto dovrebbe arrivare dopo le 15. Si tratta di un momento molto atteso. L'Afeva a Casale sta organizzando, analogamente a quanto era avvenuto nel processo di primo grado nel febbraio del 2012, la trasferta a Torino e sinora si parla di circa 400 persone, delle quali una settantina provenienti dalla Francia, dove la vicenda Eternit è seguita con molto interesse dall'Andeva, l'associazione transalpina delle vittime.

Nel dopo processo è prevista per Bruno Pesce e Nicola Pondrano dell'Afeva una trasferta brasiliana: saranno entrambi relatori, portando l'esperienza casalese ad un convegno che si terrà l'11 e 12 giugno nello stato brasiliano del Paranà, organizzato dalla procura di quello Stato,  e ad un altro, nello Stato di San Paolo il 13 giugno, dove ci sarà anche Fernanda Giannasi, leader dell'Abrea,  l'associazione brasiliana che da anni si batte per l'eliminazione dell'amianto dalle lavorazioni in Brasile.
 
28/05/2013

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano