Sei in: AlessandriaNews / Cronaca / Polizia Locale: due denunce - 5/03/2012
Casale Monferrato

Polizia Locale: due denunce

Identificati un writer e un uomo senza permesso di soggiorno che vendeva capi d'abbigliamento contraffatti
Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
Due interventi della Polizia Locale di Casale Monferrato hanno portato la scorsa settimana alla segnalazione di un writer vercellese per deturpamento e imbrattamento aggravato e di un senegalese per commercio di capi d'abbigliamento contraffatti e clandestinità.
A seguito di un’intensa attività di indagine svolta dagli uomini del comandante Maurizio Prina in collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Vercelli si è pervenuti all'identificazione un writer vercellese di 38 anni che, nel corso dell'estate 2011, deturpò con scritte il sottopassaggio della stazione ferroviaria di Casale Monferrato e un’abitazione privata sulla provinciale 31 per Vercelli, in frazione Casale Popolo.
All'epoca dei fatti furono trasmesse denunce contro ignoti alla Procura della Repubblica: grazie agli scambi informativi sul mondo dei cosiddetti writers tra la Polizia Locale di Casale Monferrato e la Squadra Mobile della Questura di Vercelli, la settimana scorsa è stata effettuata una comparazione degli imbrattamenti perpetrati in città con analoghi episodi accaduti a Vercelli.
All'esito della comparazione con il materiale in possesso della Squadra Mobile di Vercelli non è emerso alcun dubbio circa l'assoluta identicità del carattere grafico degli imbrattamenti (costituiti da firme, in gergo "tag") lasciate dal writer vercellese, già precedentemente identificato, indicanti gli acronimi "Fetente" e "Thiago".
Il responsabile è stato pertanto segnalato all’Autorità Giudiziaria per il reato di deturpamento e imbrattamento aggravato (art. 639 codice penale).
Venerdì 2 marzo, invece, durante il mercato di piazza Castello, agenti della Polizia Locale hanno individuato un cittadino senegalese, di 50 anni, intento a esibire per la vendita capi d'abbigliamento contraffatti.
L'uomo, che alla vista degli agenti ha tentato la fuga, è stato immediatamente bloccato. Il successivo controllo ha portato al sequestro di numerosi capi d'abbigliamento contraffatti, giacche a vento, giubbotti, borse, portafogli, cinture e polo riconducibili a noti marchi d'abbigliamento come Louis Vuitton, Fendi, Gucci, Fred Perry, Moncler, Belstaff, Napapijri e Peuterey.
Dai controlli effettuati, l’uomo risultava inoltre clandestino sul territorio nazionale, pertanto è stato segnalato all'Autorità Giudiziaria per i reati in materia di contraffazione del marchio e ricettazione e per il reato di permanenza irregolare sul territorio nazionale.
“È doveroso ricordare – hanno spiegato il comandante Maurizio Prina e il vice commissario Vittorio Pugno - che in materia di contraffazione anche l'acquisto è punito dalla legge con una sanzione pecuniaria da 500 fino a 10 mila euro, qualora l'acquirente non accerti preventivamente la legittima provenienza della merce quando la condizione di chi la offre e l'entità del prezzo richiesto inducano a ritenere che siano state violate le norme in materia di origine e provenienza dei prodotti e in materia di proprietà intellettuale”.
5/03/2012


 

Facebook

Maltempo, ancora allerta

Cronaca | Paura ieri nell'ovadese per l'inattesa piena del torrente Stura. La zona del Gnocchetto tenuta sotto controllo da vigili del fuoco e protezione civile. Il peggio sembra passato ma resta l'allerta fino alle 13 di oggi

Cinquanta verbali per scontrini non emessi

Novi Ligure | Ė il risultato dei controlli effettuati nell’ultimo periodo dalla Compagnia di Novi della Guardia di Finanza. L’attività si è concentrata prevalentemente sui circoli e sulle associazioni private, attività che godono di un regime fiscale privilegiato con i soci, ma che sono tenute ad emettere il documento fiscale con gli altri clienti

Addio a Sanlorenzo, presidente Anpi

Camagna Monferrato | Si è spento ieri, lunedì 18 agosto, Luigi Sanlorenzo, presidente della Sezione Anpi di Camagna Monferrato. Mercoledì 20 agosto, alle 10.30, i funerali

La strada Monterosso torna in sicurezza

Acqui Terme | L'Ufficio Tecnico Comunale è intervenuto per mettere in sicurezza la strada Monterosso con una barriera di protezione stradale, dopo le numerose segnalazioni degli abitanti

Allerta meteoidrologica sulla Provincia

Provincia | Temporali intensi previsti fino alle 13 di domani, mercoledì 20 agosto. A Gavi chiuso il guado per l’acqua alta del torrente Lemme. Consigliata la prudenza. I fenomeni sono previsti in attenuazione dalla mattina di domani

Multimedia

  • Tomboy, il trailer

    Tomboy, il trailer

  • Fiume Orba

    Fiume Orba

  • Penna, teatro: Regione Piemonte risolva il problema dei lavoratori

    Penna, teatro: Regione Piemonte risolva il problema dei lavoratori

  • I lavoratori licenziati del Tra scrivono a Chiamparino

    I lavoratori licenziati del Tra scrivono a Chiamparino

  • Straneo d'argento a Zurigo: il tifo alessandrino

    Straneo d'argento a Zurigo: il tifo alessandrino

  • Giardini pubblici: degrado e divieti

    Giardini pubblici: degrado e divieti

  • Mauro Cattaneo e Oria Trifoglio: progetto salute solidale

    Mauro Cattaneo e Oria Trifoglio: progetto salute solidale

  • Alessandria - Salernitana: la vittoria dei Grigi

    Alessandria - Salernitana: la vittoria dei Grigi

  • Alessandria, ancora rifiuti abbandonati

    Alessandria, ancora rifiuti abbandonati

  • Commedia Community: un sodalizio teatrale

    Commedia Community: un sodalizio teatrale

  • Ad Arquata una fiaccolata contro il Terzo Valico

    Ad Arquata una fiaccolata contro il Terzo Valico

  • Attimi di Ovada

    Attimi di Ovada

  • Coltelleria Einstein: Quando l'intervista fa spettacolo

    Coltelleria Einstein: Quando l'intervista fa spettacolo

  • La polizia spara lacrimogeni contro i No Tav - Terzo Valico

    La polizia spara lacrimogeni contro i No Tav - Terzo Valico

  • Tensione per gli espropri del Terzo Valico

    Tensione per gli espropri del Terzo Valico

Seguici su...
Facebook Twitter Flickr YouTube