Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Casalnoceto

Pinguini e pellicani del circo salvati dal caldo eccessivo

L’intervento è partito dalla segnalazione via mail di due associazioni animaliste. Il servizio veterinario dell’Asl Al in collaborazione con l’Acquario di Genova e il Bioparco di Cumiana ha messo in salvo gli animali che erano in evidente sofferenza per il caldo
CASALNOCETO – Tre pinguini e due pellicani salvati dai veterinari dell'Asl Al grazie alla segnalazione di due associazioni animaliste. È accaduto la settimana scorso quando il Servizio Veterinario ha disposto e organizzato il sequestro degli animali dal circo arrivato a Casalnoceto. Appena giunti sul posto e constatato che i pinguini e i pellicani erano tenuti in condizioni incompatibili con le proprie caratteristiche di vita, il veterinario Franco Piovano e il tecnico di prevenzione Simona Straffi, hanno contattato i responsabili sanitari dell’Acquario di Genova e del Bioparco di Cumiana (To) e con loro hanno organizzato una complessa operazione di salvataggio e trasferimento degli animali che è durata per tutto il giorno.

I tre pinguini erano tenuti all'interno di un autorimorchio ad una temperatura interna rilevata di 35 °C, una delle due porte di accesso al rimorchio era socchiusa per permettere la fuoriuscita del tubo di scarico di un climatizzatore portatile che al momento del sopralluogo non funzionava. Secondo quanto riferito dall'Asl Al il ricambio d'aria era pressoché nullo e l’ambiente soffocante, l'acqua della vasca si presentava sporca e senza idoneo sistema di ricambio e raffreddamento. I pellicani si trovavano invece all'aperto ad una temperatura di 37 °C con solo una piccola piscina a disposizione.

Il veterinario ha constatato che gli animali erano in evidente sofferenza per il caldo, in particolare i tre pinguini che appartengono alla specie Spheniscus Humboldti, presente in natura lungo le coste dell'Oceano Pacifico del Perù e del Cile con un habitat ideale di vita con temperature che oscillano da un massimo di 19 °C durante l'estate australe ad un minimo di 13 °C durante l'inverno, con una media di 16 gradi durante l’anno, temperature garantite da una corrente temperata dell'Oceano Pacifico, chiamata corrente di Humboldt, da cui deriva appunto il nome della specie dei pinguini sequestrati.

I pinguini, grazie alla collaborazione dei responsabili sanitari dell'Acquario di Genova e del Bioparco Zoom di Cumiana sono stati inviati in sequestro cautelare all'Acquario di Cattolica, mentre per i pellicani il sequestro è stato disposto allo stesso Bioparco di Cumiana. Le due strutture stanno procedendo ad effettuare analisi ed accertamenti sanitari sugli animali sequestrati.

A carico del titolare del circo il Servizio Veterinario dell'Asl Al ha provveduto alla segnalazione di ipotesi di reato alla Procura della Repubblica del Tribunale di Alessandria.


(immagini d'archivio)
30/07/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani