Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Provincia

Maltempo: si va verso il miglioramento [AGGIORNAMENTO]

[AGGIORNAMENTO] I livelli del fiume Po sono in decrescita nella zona occidentale del Piemonte: il colmo sta transitando nel tratto più orientale (provincia di Alessandria), ma si prevede una rapida decrescita dei livelli che torneranno sotto soglia entro la serata di giovedì
 PROVINCIA - 15:30 Migliorano le condizioni
Il Bollettino meteoidrologico emesso da Arpa Piemonte segnala il progressivo miglioramento delle condizioni su tutto il Piemonte. Fino a domani, giovedì, sono previste precipitazioni generalmente deboli, più persistenti sulle zone al confine con la Liguria e la Lombardia, con fenomeni a carattere di rovescio con picchi moderati sulla zona appenninica, più sparse altrove. L'Aipo comunica che i livelli del fiume Po sono in decrescita nella zona occidentale del Piemonte: il colmo sta transitando nel tratto più orientale (provincia di Alessandria), ma si prevede una rapida decrescita dei livelli che torneranno sotto soglia entro la serata di domani, giovedì.

Mercoledì ore 10:00 La piena del Po sta transitando nel Vercellese, senza problemi
Nella notte, la Sala operativa regionale della Protezione civile del Piemonte non ha ricevuto particolari segnalazioni. Le piogge hanno cessato di interessare gran parte del territorio regionale a partire dalle 24. I fiumi si sono mantenuti sopra la soglia di guardia, ma sotto quella di pericolo, con livelli dell?acqua in calo in tutti i punti monitorati. La piena del Po sta transitando nel Vercellese, senza problemi.

Su tutta la regione Piemonte, nelle ultime 24 ore, si sono verificate precipitazioni a carattere di rovescio che sono state persistenti e forti. I valori più significativi in 24 ore si sono registrati soprattutto nel cuneese e torinese, provocando però un incremento dei livelli idrometrici dei fiumi piemontesi. Nell’alessandrino i livelli dei fiumi al confine con la Liguria hanno registrato incrementi oltre il livello di guardia e sono attualmente in calo.

A preoccupare - tanto che Arpa e Regione Piemonte anche su segnalazione AIPO hanno evidenziato codice arancione - sono i deflussi dei fiumi Po e Sesia che interessano quindi diversi comuni della zona di Casale Monferrato e di Valenza: Moncestino, Gabiano, Morano Po, Coniolo, Casale Monferrato, Frassineto Po, Bozzole, Valmacca, Pomaro, Valenza, Bassignana, Alluvioni Piovera, Isola sant'Antonio e Guazzora.

In generale sul territorio della provincia alessandrina sono previsti temporali da codice giallo, con precipitazioni meno intense e una situazione metereologica che come riporta l'Arpa Piemonte da mercoledì 7 novembre dovrebbe essere in graduale miglioramento. 
6/11/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Operazione Borderline
Operazione Borderline