Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Bosco Marengo

Infarto in fabbrica a Bosco Marengo, muore a soli 43 anni

E' morto a soli 43 anni, stroncato da un malore alla Mangini Caramelle di Bosco Marengo, dove lavorava. L'uomo era appassionato di rievocazioni storiche e faceva parte della Compagnia della Picca e del Moschetto di Novi Ligure. Era stato anche tra i fondatori del motoclub "Il monumento"
BOSCO MARENGO – È morto ieri a soli 43 anni, stroncato da un malore alla Mangini Caramelle di Bosco Marengo, dove lavorava. Vittorio Gosio sarebbe rimasto vittima di un infarto improvviso che non gli ha lasciato scampo, nella mattinata di ieri, giovedì 26 ottobre. I colleghi l'hanno trovato in bagno, l'avevano cercato preoccupati perché non aveva più fatto ritorno alla sua postazione. Gosio era già privo di sensi ed è stato inutile il tentativo di soccorso da parte dei sanitari del 118. Viveva in paese, in una casa di vicolo Grindelli insieme alla madre Teresa.

Gos, come lo chiamavano gli amici, era molto conosciuto in paese (e non solo): appassionato di rievocazioni storiche, da sette anni faceva parte della Compagnia della Picca e del Moschetto, la formazione di carattere seicentesco con base a Novi Ligure. Ma l’amore di Vittorio Gosio per le rievocazioni era nato già prima di entrare nel gruppo novese. «Quanti “assedi” passati insieme – scrive un amico – Riposa in pace eterno guerriero». «Bandiere a mezz’asta, un fratello è salito a combattere sui campi del cielo», dice un altro.
«Piangiamo la morte di un suo caro amico, anzi un membro della famiglia, un fratello di cui sentiremo una gran mancanza», dicono i componenti della Compagnia della Picca e del Moschetto.

Vittorio Gosio per una vita aveva anche fatto parte del motoclub “Il monumento” di Bosco Marengo. «Era stato uno dei soci fondatori del club e successivamente era stato consigliere», spiega il presidente Volfango Travaino. «Per noi era Vittorino, il più piccolo della scuola – ricorda un compagno d’infanzia – È sempre stato il ragazzo dagli occhi tristi e dal cuore buono». Era anche membro del club di modellismo di Pozzolo Formigaro e praticava softair.

I funerali saranno celebrati domani, sabato 28 ottobre alle 10.30 nella chiesa parrocchiale di Bosco Marengo, dove stasera alle 20.30 sarà recitato il rosario.
27/10/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa