Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Entra nelle sede dei Grigi e butta all'aria i trofei

Nella serata di sabato 26 agosto, il 38enne D.F., conosciuto ultras dell'Alessandria si è introdotto attraverso una finestra aperta, per motivi non chiari, nella sede della società di calcio dentro lo stadio Moccagatta, e, dopo aver inveito e minacciato un dirigente presente, ha cominciato a rovesciare per terra suppellettili, trofei e quant’altro
ALESSANDRIA - Nella serata di sabato 26 agosto, il 38enne D.F., conosciuto ultras dell'Alessandria si è introdotto attraverso una finestra aperta, per motivi non chiari, nella sede della società di calcio dentro lo stadio Moccagatta, e, dopo aver inveito e minacciato un dirigente presente, ha cominciato a rovesciare per terra suppellettili, trofei e quant’altro.
Sul posto è intervenuto immediatamente il personale della Digos, supportato dagli agenti della Sezione Volanti, che ha raggiunto il soggetto quando, uscito dalla sede della Alessandria Calcio, aveva raggiunto il bar dello stadio.
In particolare gli agenti hanno visto le ruote di una bicicletta, solitamente utilizzata dall’autore, vicino alla sede dell'Alessandria, davanti ad un cancello che impediva una completa vista della zona.
Questo particolare è risultato vincente perché da un semplice controllo è scaturito il “riconoscimento” della bicicletta e del suo proprietario, consentendo di attribuire a quest’ultimo, con assoluta certezza, la responsabilità dell’accaduto.
L’uomo, conosciuto dagli operatori per i suoi precedenti penali e in quanto noto facinoroso supporter dei Grigi, già oggetto dei rigorosi provvedimenti della “sorveglianza speciale di pubblica sicurezza” e del Daspo, è stato tratto in arresto per i reati di violenza privata, danneggiamento aggravato ed altro.
L’arrestato si trova attualmente ristretto presso la propria abitazione, in regime di “arresti domiciliari”, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che, nella mattinata di lunedi, valuterà la sua posizione.
26/08/2013
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 

Facebook

L'omicidio di via Rapisardi, resa dei conti tra giocatori d'azzardo?

Alessandria | L'arresto del cinquantacinquenne albanese per l'omicidio di Alijiara Sabi, sabato notte in via Rapisardi, al Alessandria, non chiude del tutto le indagini. Fondamentali saranno gli interrogatori dei testimoni. La vittima avrebbe aggredito il suo omicida con una spranga di ferro. Fu dunque legittima difesa?

Alla guida ubriaco non si ferma all'alt della Stradale: arrestato

Cronaca | Sull'autostrada A21 non si ferma al controllo della Polizia ed esce al casello di Felizzano abbattendo la sbarra. Dopo un guasto all'auto gli agenti lo identificano e lo sottopongo all'alcol test: aveva un tasso tre volte superiore a quello consentito

Nasconde al fisco oltre 7 milioni di euro

Casale Monferrato | Dal 2009 un procacciatore di affari non aveva più presentato alcuna dichiarazione annuale né ai fini delle imposte dirette né in materia di Iva risultando “evasore totale”

Una Cittadella (chiusa) da salvare

Alessandria | Come nella favola de "la Bella Addormentata", la fortezza alessandrina cadrà da oggi in un sonno profondo lungo almeno 35 giorni. Mentre la Polizia Municipale indaga sulla presenza di amianto e attività illegali al suo interno, da settembre si risveglierà con regolamenti comunali per l'assegnazione degli spazi, un punto turistico gestito da Costruire Insieme e, forse, la riapertura di un bando per la sua gestione

Ruba a Panorama, una donna denunciata per furto aggravato

Alessandria | La donna è stata vista da un addetto alla vigilanza con atteggiamento sospetto, poi è stata fermata dopo le casse: aveva pagato solo una parte di ciò che aveva prelevato
Silvio, l'indovina giorno
Silvio, l'indovina giorno
Alessandria 2 - Altovicetino 0
Alessandria 2 - Altovicetino 0
Passo dopo Passo in Nepal
Passo dopo Passo in Nepal
Ministro della Malesia in visita all'Outlet
Ministro della Malesia in visita all'Outlet
Lampi, tuoni e acqua a catinelle, un po' di ristoro per il verde della citt?
Lampi, tuoni e acqua a catinelle, un po' di ristoro per il verde della citt?
Uil informa: riflessioni su Jobs Act, povertà e tasse
Uil informa: riflessioni su Jobs Act, povertà e tasse
A fuoco un tetto in spalto Rovereto
A fuoco un tetto in spalto Rovereto
Doll 82: lamentarsi della crisi non serve, occorre innovare
Doll 82: lamentarsi della crisi non serve, occorre innovare
Eco Store: zona pedonale? sarebbe un danno per la nostra attività
Eco Store: zona pedonale? sarebbe un danno per la nostra attività
G.R. Arredamenti: favorevoli alla zona pedonale, la gente va abituata
G.R. Arredamenti: favorevoli alla zona pedonale, la gente va abituata