Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Bosio

Disperso a Capanne di Marcarolo, si mobilitano i soccorsi

[AGGIORNAMENTO ORE 20.00] I vigili del fuoco, i volontari Aib e gli uomini del Soccorso alpino sono impegnati nella ricerca di una persona scomparsa nei boschi della zona di Capanne di Marcarolo
AGGIORNAMENTO ORE 20.00 – Proseguono le ricerche del cercatore di funghi che si è smarrito nella zona di Capanne di Marcarolo. Ai vigili del fuoco si sono affiancati anche i volontari Aib, Anti incendi boschivi, e gli uomini del Soccorso alpino di Alessandria. Il disperso sarebbe stato visto l'ultima volta in località Costa Pancaldi, tra i laghi della Lavagnina e il monte Tugello.

BOSIO – I vigili del fuoco sono impegnati nella ricerca di una persona scomparsa a Capanne di Marcarolo, nel Comune di Bosio. Secondo le prime informazioni, si tratterebbe di un uomo che aveva deciso di andare per funghi nei boschi della zona di Capanne di Marcarolo e poi non ha fatto ritorno a casa. L'allarme è scattato alle 18.00 di oggi, sabato 3 novembre.

Foto: immagine di repertorio.
3/11/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali