Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Muore a 18 anni, ancora da accertare le cause

Potrebbero esserci delle pastiglie di droga sintetica all’origine della morte di Maksim, giovane ovadese, trovato l’altra notte, insieme ad un giovane di Rossiglione, a bordo di una Ypsilon alla periferia di Ovada
Aveva 18 anni, Maksim Pellini, giovane ovadese di origini russe, morto l’altra notte per cause ancora da accertare.

Sembra siano stati alcuni passati a fermarsi, vedendo l’auto parcheggiata in una delle vie periferiche di Ovada, e ad allertare i soccorsi. Nell’abitacolo della Ypsilon: Maksim e un giovane amico di Rossiglione. I ragazzi sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale di Tortona, ma per Maksim non c’è stato nulla da fare.

Martedì l’esame autoptico della polizia accerterà le cause del decesso. Per ora resta in piedi l’ipotesi che il malore che ha colpito il ragazzo sia dovuto a droghe sintetiche. I sintomi sembrano simili a quelli della meningite ma il fatto che abbiano colpito contemporaneamente Maksim e l’amico che si trovava con lui - che fortunatamente se la caverà -, porterebbe ad escludere l’idea del virus.
 
5/03/2012
Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 

Facebook

Fine settimana instabile in provincia

Meteo | Week end instabile con la possibilità di isolati rovesci anche a carattere temporalesco

Arrestate due “lucciole” , altre due denunciate

Alessandria | Identificate, controllate ed accompagnate in Questura 14 donne nell'ambito di un controllo straordinario del territorio da parte della Polizia

"Tornado" in strada Stradella: veicolo troppo grande abbatte gli alberi

Novi Ligure | Un tornado si è abbattuto nel basso Pieve, a Novi Ligure. Alberi spezzati, recinzioni danneggiate e un boato andato avanti per mezz’ora. A causare tanti danni è stato l’incauto passaggio di un grosso veicolo che nelle prime ore di ieri mattina, giovedì 28 maggio, ha percorso la stretta strada di campagna

Polizia municipale, manca personale ma nessuno ci vuole andare

Alessandria | Ancora in stato di agitazione il corpo di polizia municipale di Alessandria dopo il “pasticcio” di Borgo Rovereto e le dimissioni del vicario Bassani. Mancano sessanta unità ma al bando di mobilità interna nessuno ha aderito: “mancano certezze e sicurezza”. A rischio la festa del 2 giugno e il raduno dei Centauri?

Due anziani rapinati in stazione, 19enne finisce in manette

Novi Ligure | Una coppia di 60enni è stata bloccata nel sottopasso della stazione di Serravalle Scrivia da un ragazzo che li ha affrontati armato di un coltello a serramanico e poi è scappato. La fuga però è durata poco: i carabinieri lo hanno arrestato con ancora in tasca la refurtiva. Per le due vittime anche qualche lieve ferita.
Fabbio Pdl: siamo disponibili a collaborare per il futuro della città
Fabbio Pdl: siamo disponibili a collaborare per il futuro della città
Essere o benessere, con l'olimpionico Cassina
Essere o benessere, con l'olimpionico Cassina
Tre pannelli per ricordare Don Bosco
Tre pannelli per ricordare Don Bosco
Muratore: Trattori d'epoca, Associazione delle Dolci Terre di Novi
Muratore: Trattori d'epoca, Associazione delle Dolci Terre di Novi
Mobilità sostenibile: il bilancio sul progetto educativo
Mobilità sostenibile: il bilancio sul progetto educativo
Matteo Salvini a Valenza
Matteo Salvini a Valenza
Mobilità stradale in Cittadella: la festa finale
Mobilità stradale in Cittadella: la festa finale
“La tua idea d’impresa”: un sito web e una gara per le scuole
“La tua idea d’impresa”: un sito web e una gara per le scuole
La valorizzazione delle sponde fluviali
La valorizzazione delle sponde fluviali
Le piante che camminano sul marciapiede dissestato
Le piante che camminano sul marciapiede dissestato