Sei in: AlessandriaNews / Cronaca / Muore a 18 anni, ancora da accertare le cause - 5/03/2012
Cronaca

Muore a 18 anni, ancora da accertare le cause

Potrebbero esserci delle pastiglie di droga sintetica all’origine della morte di Maksim, giovane ovadese, trovato l’altra notte, insieme ad un giovane di Rossiglione, a bordo di una Ypsilon alla periferia di Ovada
Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
Aveva 18 anni, Maksim Pellini, giovane ovadese di origini russe, morto l’altra notte per cause ancora da accertare.

Sembra siano stati alcuni passati a fermarsi, vedendo l’auto parcheggiata in una delle vie periferiche di Ovada, e ad allertare i soccorsi. Nell’abitacolo della Ypsilon: Maksim e un giovane amico di Rossiglione. I ragazzi sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale di Tortona, ma per Maksim non c’è stato nulla da fare.

Martedì l’esame autoptico della polizia accerterà le cause del decesso. Per ora resta in piedi l’ipotesi che il malore che ha colpito il ragazzo sia dovuto a droghe sintetiche. I sintomi sembrano simili a quelli della meningite ma il fatto che abbiano colpito contemporaneamente Maksim e l’amico che si trovava con lui - che fortunatamente se la caverà -, porterebbe ad escludere l’idea del virus.
 
5/03/2012


 

Facebook

Studente minorenne denunciato per spaccio

Cronaca | I carabinieri hanno denunciato uno studente sedicenne di San Salvatore trovato in possesso di 20 grammi di hashish. Denunciato anche un 46enne francese per contrabbando di sigarette senza il sigillo del monopolio

Medico tortonese denunciato per peculato

Cronaca | Il medico, che qualche tempo fa era risultato aver sottratto a tassazione, in pochi anni, redditi per 450mila euro, aveva introitato gli importi delle visite effettuate senza emettere la ricevuta dal bollettario rilasciato dalla ASL

Arrestato minorenne per furto in appartamento

Cronaca | Un diciassettenne sorpreso dai carabinieri a Castelletto Merli mentre tentava di rubare un computer e un telefono cellulare. Il ragazzo è stato accompagnato nel centro di prima accoglienza di Torino e la refurtiva restituita

Incendia un cassonetto: denunciato

Alessandria | Il giovane, che già in passato aveva compiuto gesti simili, è stato individuato grazie alle testimonianze di alcuni cittadini

Sulla morte dell'uomo del ponte non ci sono misteri

Novi Ligure | I carabinieri chiariscono che la dinamica dei fatti è al vaglio della Procura. Ma sulle persone coinvolte non ci sono dubbi. E i quattro mezzi incidentati sono stati tutti sequestrati. Una precisazione che si è resa necessaria dopo le ricostruzioni fantasiose che davano Manuela Repetti e Sandro Bondi come responsabili dell'accaduto.

Multimedia

  • Derthona Basket, Roberto Tava: Memorial Cima

    Derthona Basket, Roberto Tava: Memorial Cima

  • Marco Martelli, presentazione del Memorial Cima

    Marco Martelli, presentazione del Memorial Cima

  • Biblioteca Tagliolo

    Biblioteca Tagliolo

  • Cattaneo: lo sport è cambiato, oggi servono sponsor

    Cattaneo: lo sport è cambiato, oggi servono sponsor

  • La festa di presentazione dei Grigi in piazza Duomo

    La festa di presentazione dei Grigi in piazza Duomo

  • Cimitero di Alessandria: da facebook l'appello perché venga sistemato

    Cimitero di Alessandria: da facebook l'appello perché venga sistemato

  • Cavanna: Al parco fra terra e cielo, eventi all'Isola delle sensazioni

    Cavanna: Al parco fra terra e cielo, eventi all'Isola delle sensazioni

  • Gotta: l'Isola delle Sensazioni va valorizzata

    Gotta: l'Isola delle Sensazioni va valorizzata

  • Smontata l'ex pista di pattinaggio ai giardini pubblici

    Smontata l'ex pista di pattinaggio ai giardini pubblici

  • Giardini pubblici: degrado e divieti

    Giardini pubblici: degrado e divieti

  • Ferralasco: Parcheggio bici stazione, pista ciclabile cavalcavia Cristo

    Ferralasco: Parcheggio bici stazione, pista ciclabile cavalcavia Cristo

  • Salvato un cane finito in una cisterna

    Salvato un cane finito in una cisterna

  • Blitz della Polizia nella casa di appuntamenti di via Piave

    Blitz della Polizia nella casa di appuntamenti di via Piave

  • Si prostituivano per giocare alle slot

    Si prostituivano per giocare alle slot

  • Come procedono i lavori del Pisu?

    Come procedono i lavori del Pisu?

Seguici su...
Facebook Twitter Flickr YouTube