Sei in: AlessandriaNews / Cronaca / Muore a 18 anni, ancora da accertare le cause - 5/03/2012
Cronaca

Muore a 18 anni, ancora da accertare le cause

Potrebbero esserci delle pastiglie di droga sintetica all’origine della morte di Maksim, giovane ovadese, trovato l’altra notte, insieme ad un giovane di Rossiglione, a bordo di una Ypsilon alla periferia di Ovada
Versione stampabile Stampa  |   Invia articolo a un amico Invia   |   Scrivi alla redazione Scrivi
Aveva 18 anni, Maksim Pellini, giovane ovadese di origini russe, morto l’altra notte per cause ancora da accertare.

Sembra siano stati alcuni passati a fermarsi, vedendo l’auto parcheggiata in una delle vie periferiche di Ovada, e ad allertare i soccorsi. Nell’abitacolo della Ypsilon: Maksim e un giovane amico di Rossiglione. I ragazzi sono stati trasportati d’urgenza all’ospedale di Tortona, ma per Maksim non c’è stato nulla da fare.

Martedì l’esame autoptico della polizia accerterà le cause del decesso. Per ora resta in piedi l’ipotesi che il malore che ha colpito il ragazzo sia dovuto a droghe sintetiche. I sintomi sembrano simili a quelli della meningite ma il fatto che abbiano colpito contemporaneamente Maksim e l’amico che si trovava con lui - che fortunatamente se la caverà -, porterebbe ad escludere l’idea del virus.
 
5/03/2012


 

Facebook

Investito sulla statale, è grave

Bosco Marengo | Il giovane, che ha riportato diversi traumi, è stato trasportato in codice rosso al Santi Antonio e Biagio Cesare Arrigo di Alessandria, dove è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva

Borioli e Fornaro: "Nessun Comune alluvionato resti fuori da ciò che gli spetta"

Novi Ligure | I due senatori del Partito Democratico commentano la decisione del Ministero dell'economia e delle finanze di disporre, tramite decreto, il differimento dei termini di pagamento dei tributi statali a fine anno per tutti i cittadini dei Comuni colpiti.

In centro in contromano, nascondevano nell'auto arnesi da scasso

Alessandria | Denunciati un 34 enne e un 36 enne che hanno percorso le vie del centro in contromano per sfuggire ad un controllo dei carabinieri,. Nell'auto nascondevano arnesi da scasso e oggetti atti ad offendere

Ritorna nella sala slot dove aveva commesso un furto

Alessandria | Il titolare della sala slot a fine settembre aveva presentato una denuncia di furto di circa 1200 euro. A metterla in atto era stato un uomo che era stato immortalato dalle telecamere di sicurezza del locale

Percepivano l'assegno sociale senza averne più diritto

Cronaca  | Un'indagine della Guardia di Finanza ha portato a scoprire che due donne non erano più residenti in Italia, condizione necessaria per avere l'assegno

Multimedia

  • Mobilità sostenibile: iniziamo dai bambini

    Mobilità sostenibile: iniziamo dai bambini

  • Nuovi mezzi un segnale positivo per la città

    Nuovi mezzi un segnale positivo per la città

  • Nuovi Bus, efficenza, risparmio e meno inquinamento

    Nuovi Bus, efficenza, risparmio e meno inquinamento

  • Il Pisu si mostra

    Il Pisu si mostra

  • Europa Nostra: Stupiti da dimensione e valore della Cittadella

    Europa Nostra: Stupiti da dimensione e valore della Cittadella

  • Ricagni (Cia): l'agroalimentare può offrire occupazione per i giovani

    Ricagni (Cia): l'agroalimentare può offrire occupazione per i giovani

  • Ameglio (Cia): vendemmia buona nonostante il maltempo

    Ameglio (Cia): vendemmia buona nonostante il maltempo

  • Via Brodolini: occupate le case del Demanio Militare

    Via Brodolini: occupate le case del Demanio Militare

  • Rimane incastrato mentre lavora: liberato dai pompieri

    Rimane incastrato mentre lavora: liberato dai pompieri

  • Jobs Act, la posizione di Uil

    Jobs Act, la posizione di Uil

Seguici su...
Facebook Twitter Flickr YouTube