Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Ovada

Croce Verde: venti servizi al giorno nel 2014

In totale sono 1.925 gli interventi collegati al soccorso in emergenza. Il presidente Barisione: "Facciamo meno chilometri, ma le attività sono meno programmabili"
OVADA - Undici trasporti in urgenza dall’ospedale di Ovada verso altre struttura provinciali in tre mesi per un totale 706 chilometri. E’ forse il dato più significativo, e nuovo, tra quelli del bilancio per il 2014 della Croce Verde Ovadese onlus. L’accordo con l’Asl è stato siglato a ottobre (e rinnovato per l’anno in corso) dopo un paio d’anni in cui il servizio era stato affidato a Castellazzo Soccorso.  Rimane superiore ai venti al giorno la media dei servizi effettuati dai militi della Croce Verde Ovadese onlus. Per la prima volta in tanti anni cala leggermente il numero delle “uscite” che passa dalle 8.001 dei dodici mesi precedenti 7.813 dell’anno appena concluso. Complessivamente stabile il numero degli interventi legati al soccorso vero e proprio.

Nel 2014 la “medicalizzata”, l’ambulanza con medico e infermiere a bordo, è stata chiamata 902 volte (+60) per un totale di 31.193 chilometri. L’ambulanza utilizzata per i casi meno gravi con due militi a bordo è intervenuta 1.023 volte (-64) per un totale di 43.100 chilometri (+3.277). “Nel complesso – spiega il presidente di Croce Verde Ovadese, cav. Giuseppe Barisione – i numeri indicano un’attività in diminuzione. Cambia però la tipologia dei servizi, meno programmabili rispetto al recente passato, con conseguente necessità di più volontari per assicurare la copertura. L’esempio più evidente è quello dei trasporti urgenti per i quali è stata reintrodotta la reperibilità”.

Il totale dei chilometri percorsi dai mezzi della Croce Verde ammonta a 376.527 (-9.313). In realtà il dato è fortemente condizionato dalla razionalizzazione che il Distretto ha portato avanti nel comparto delle dialisi che ha visto una riduzione dei chilometri superiore ai 22 mila. Crescono infine in modo significativo i servizi effettuati per l’Ospedale di Ovada, passati da 760 a 878: si tratta di consulenze per degenti e di visite o prestazioni specialistiche effettuati in altre strutture della provincia. 
29/01/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa