Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Novi Ligure

Cede un controsoffitto, lezioni sospese all'istituto Ciampini

Brutta sorpresa all'istituto Ciampini di Novi Ligure: rientrando dopo le vacanze di carnevale, il personale ha scoperto che in un'aula si era verificato il cedimento del controsoffitto. Lezioni sospese per 19 classi per permettere i sopralluoghi
NOVI LIGURE – Brutta sorpresa oggi all’istituto Ciampini di Novi Ligure: rientrando dopo le vacanze di carnevale, il personale ha scoperto che in un’aula si era verificato il cedimento del controsoffitto. Immediatamente sono partite le verifiche sull’edificio, che proseguiranno anche domani, venerdì 16 febbraio, quando 19 aule della scuola di via Verdi rimarranno chiuse per permettere i sopralluoghi da parte di una ditta specializzata. Per più di trecento alunni dell’istituto, quindi, si profila un giorno di vacanza in più.

«La situazione non deve destare allarme – spiega il preside Mario Scarsi – La sospensione delle lezioni, più ancora che a scopo precauzionale, serve per consentire al personale della ditta di lavorare rapidamente e senza la presenza degli studenti. I sopralluoghi continueranno anche nella giornata di sabato, quando la scuola già normalmente è chiusa».

Il cedimento del controsoffitto è avvenuto durante le vacanze di carnevale, mentre l’istituto era deserto. A rimanere coinvolta l’aula della 2ªI, sita al primo piano dell’edificio, sul lato di via Verdi. Una piccola porzione di intonaco si è staccata dal soffitto, è caduta sui leggeri pannelli del controsoffitto che a loro volta sono caduti a terra. «Le controsoffittature erano state rifatte 3-4 anni fa – dice il preside – Abbiamo avvisato la Provincia, che è proprietaria dell’edificio, e i tecnici di Palazzo Ghilini sono intervenuti per un primo sopralluogo». Il ritorno alla normalità è previsto già lunedì. Per ora comunque rimane il divieto di utilizzo delle aule site al primo e al secondo piano del Ciampini, sul lato di via Verdi. Le classi coinvolte dalle “vacanze forzate” di domani sono 2ªI, 2ªL, 2ªM, 2ªN, 2ªO, 2ªR, 3ªN, 3ªO, 4ªF, 4ªG, 4ªH, 4ªN, 4ªO, 4ªR, 5ªG, 5ªL, 5ªM, 5ªN e 5ªO.
15/02/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi