Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Cannabis in casa e in cantina: arrestato

I Carabinieri lo fermano per un controllo in piazza della Gambarina e lo trovano in possesso di hashish e marijuana. A casa trovano altro stupefacente, piante di cannabis e una serra. Scarcerato con l'obbligo di dimora
ALESSANDRIA - I Carabinieri hanno arrestato per coltivazione illecita e detenzione ai fini di spaccio di stupefacente M.A., 24 anni, già noto alle forze dell'ordine. Nel pomeriggio del 21 aprile, intorno alle 17.30, una pattuglia in abiti civili stava svolgendo un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti in centro città. I Carabinieri, passando in piazza della Gambarina, hanno notato un giovane seduto su una moto il quale sembrava attendere qualcuno. Dopo aver notati lo sguardo dei militari che lo osservavano ha infilato il casco di corsa, ma mentre accendeva il motorino è stato subito bloccato dagli uomini in borghese.

È stato identificato ma era molto nervoso e per questo motivo è stato perquisito, trovando in un pacchetto di sigarette un pezzo di hashish che, successivamente pesato, è risultato essere di 0,6 grammi circa. Ma la sorpresa per i Carabinieri è stata quando hanno trovato nel sottosella del motorino due involucri di plastica trasparente contenenti marijuana per un peso complessivo di ben 226 grammi. I Carabinieri hanno deciso di perquisire anche l’abitazione del giovane e nella camera da letto hanno trovato un bilancino di precisione, una pianta di cannabis indica e altri 20 grammi di marijuana all’interno di un barattolo. Il giovane aveva anche la disponibilità di una cantina che è stata perquisita, trovando altre cinque piante di cannabis indica e una piccola serra artigianale illuminata con una potente lampada. Il bilancino, lo stupefacente e le piante sono state sequestrate come il ciclomotore che era anche sprovvisto di assicurazione e che è stato quindi affidato alla depositeria giudiziale.

Il 24enne è stato quindi accompagnato al carcere Cantiello e Gaeta e il Gip del Tribunale di Alessandria successivamente ha convalidato l’arresto, disponendo la sua scarcerazione e applicando la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di Alessandria e di restare nell’abitazione dalle 20 alle 6.
25/04/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa