Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Borgo San Martino

Collare elettrico al cane: denunciato il proprietario

Al collo del pointer un collare elettrico che aveva già provocato profonde ferite. Denunciato il proprietario per abbandono di animali
BORGO SAN MARTINO - I Carabinieri di Occimiano hanno recuperato con l’ausilio del servizio di accalappiacani, un cane di razza pointer inglese di circa 4 anni. Al collo dell’animale, che versava in stato di evidente stress psicofisico, era posizionato un collare “elettrico” (assolutamente vietato sia nella fase di addestramento che in ogni altra fase del rapporto uomo-cane) che aveva già provocato profonde ferite in corrispondenza degli elettrodi. L’animale, sottoposto a sequestro unitamente al collare, è stato affidato alle cure di un canile locale.

Il proprietario dell’animale è risultato essere un 67enne pensionato di Occimiano, a carico del quale, nella mattinata del 15 marzo, è stata eseguita una perquisizione domiciliare, che ha consentito di rinvenire e sequestrare due telecomandi di collari elettrici. È stata anche accertata la regolare detenzione da parte dell'uomo di una carabina, arbitrariamente portata all’esterno dell’abitazione e impropriamente custodita all’interno della propria automobile parcheggiata sulla pubblica via, che è stata sequestrata. Sono state altresì anche, a cura del personale dell’Asl veterinaria intervenuto insieme ai Carabinieri, altre violazioni attinenti l’igiene e lo spazio destinato alla custodia degli animali, ritenuto troppo esiguo.

Per l’uomo è scattata la denuncia in stato di libertà per abbandono di animali, che integra in modo specifico anche l’utilizzo di collare elettrico, e il porto abusivo di armi.
20/03/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione