Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Ancora controlli della Polizia, 71 identificati

Proseguono i sevizi di controllo sul territorio da parte della Polizia, 71 identificati in zona giardini Pittaluga e Stazione, quartiere Cristo e Valenza
ALESSANDRIA - Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato di Alessandria, con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Piemonte” di Torino, messi a disposizione dal Dipartimento di pubblica sicurezza, ha effettuato, ad Alessandria e nella città di Valenza, un servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio e contro la persona, lo spaccio di sostanze stupefacenti, lo sfruttamento della prostituzione e la presenza irregolare di cittadini extracomunitari.
Ad Alessandria l’attenzione è stata rivolta, principalmente, alla zona della Stazione Ferroviaria, ai Giardini Pittaluga, al Quartiere Cristo e agli Spalti, mentre a Valenza è stato monitorato, in particolare, il flusso veicolare in entrata e in uscita dal centro cittadino, al fine di individuare ogni possibile elemento sospetto e prevenire, in particolare, la commissione dei reati contro il patrimonio.

Nel corso del servizio, durante il quale sono state identificate complessivamente 71 persone e controllati 47 veicoli, una pattuglia di agenti impiegati nel dispositivo ha fermato a Valenza un’autovettura a bordo della quale si trovavano tre cittadini rumeni rispettivamente di 43, 35 e 32 anni, tutti residenti a Torino.
A seguito del controllo, dal quale è emerso che tutti gli occupanti del mezzo avevano precedenti di polizia, è risultato, a carico del 43enne, un decreto di allontanamento dal territorio nazionale emesso lo scorso mese di luglio dal Prefetto di Biella.
L’uomo, nonostante il 22 agosto scorso fosse stato accompagnato alla frontiera da personale della Questura di Torino, si è reso responsabile di non aver ottemperato al provvedimento e, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà e invitato a presentarsi presso l’Ufficio Immigrazione della Questura di Alessandria per gli accertamenti del caso.

Durante il controllo effettuato nei giardini della Stazione Ferroviaria di Alessandria, invece, è stato fermato un altro cittadino rumeno di 42 anni, domiciliato in Frazione Spinetta Marengo, che cinque giorni fa era stato denunciato da personale delle Volanti della Questura perché inottemperante al provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale emesso nel mese di maggio scorso dal Prefetto di Alessandria.
Il 42enne, che all’atto del controllo era sprovvisto di documenti di identificazione, è stato sottoposto a foto segnalamento e invitato a presentarsi nella mattinata odierna presso l’Ufficio Immigrazione
27/08/2014

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa