Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Carentino

Acqua non potabile, distribuiti i sacchetti

Due centri di raccolta per i sacchetti contenenti acqua potabile, consegna a domicilio per chi non può muoversi. Per l'odore e il sapore l'acqua dell'acquedotto non risulta potabile
CARENTINO - 18:00 Carica batterica ancora superiore ai limiti di legge
Nella mattina di domenica i tecnici Amag hanno comunicato che le analisi, dal punto di vista della carica batterica, risultano superiori al limiti di legge. Provvederanno quindi in giornata ad aumentare la clorazione, che era stata ridotta a seguito delle lamentele. Nel pomeriggio è stata effettuata una nuova consegna, da parte della Protezione Civile, dei sacchetti di acqua potabile. Come sabato, i centri di distribuzione saranno localizzati nella piazza del Comune e nella Pro Loco.

Sabato mattina Amag Reti Idriche ha comunicato al Comune, dati i parametri indicatori organolettici, di emettere per precauzione un'ordinanza di non potabilità dell'acqua dell'acquedotto, nell'attesa dell'esito delle analisi sui campioni. È stata contattata l'Arpa, che ha effettuato un nuovo campionamento nel pozzo comunale, ed è stata avvisata l'Asl Al, la Prefettura e la Protezione Civile.

Dal pomeriggio di sabato, è ststo attivato un sistema di distribuzione di acqua potabile in sacchetti di plastica. La distribuzione avviene in due centri di raccolta: uno presso il Comune e l'altro presso la Pro Loco. Per le persone che non possono muoversi è prevista la consegna a domicilio. Amag ha successivamente comunicato che i parametri analizzati risultano conformi alla legge, ma che comunque dal punto di vista organolettico (odore e sapore) l'acqua risulta ancora non potabile.

Come conferma il sindaco Silvia Celoria, la distribuzione da parte della Protezione Civile prosegue anche domenica e si resta in attesa di nuove analisi.

 


 

6/08/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 403: sul Monte Tobbio partendo da Voltaggio
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 273: da Grondona a Persi attraversando la valle Spinti
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Sentiero 260: da Pertuso a Roccaforte attraversando la val Borbera
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Salernitana-Alessandria, il dopo partita
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 245: sul Monte Antola partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sentiero 200: sul Monte Giarolo partendo dalla val Borbera
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Sicurezza, immigrazione e disabilità: intervista all'assessore Alessandro Rolando
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Piazze affollate per gli eventi dell'estate alessandrina
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Monica Massone, il teatro e lo spettacolo Solo una vita
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione
Riccardo Bellini e Benedetta Pallavidino, vincitori del premio Ferrero 2015, parlano della nuova edizione