Altavilla Monferrato (492 abitanti), situato al confine tra le province di Alessandria ed Asti, per un tratto abbastanza lungo marca di confine con l'Astigiano. Fu centro agricolo del basso Monferrato, un territorio che ebbe come capitale Casale, ma centri principale quali Acqui Terme e Ovada. Il paese domina a nord la valle del torrente Grana. Dall'altra parte della valle, sua dorsale che digrada verso sud-est si trova a 205 m s.l.d.m. la frazione Franchini. La Parrocchiale di San Giulio all'interno conserva alcune opere del Moncalvo, famoso pittore originario della zona. La chiesa venne consacrata nel 1630 e presenta all'interno L'Ultima Cena del Caccia e le Nozze di Cana del Musso. L'altare maggiore è in onice e ha una pregevole balaustra. Tra la fine dell'Ottocento e i primi decenni del Novecento Altavilla fu un importante nodo per le tranvie interurbane del Monferrato. Da Altavilla partivano infatti le linee per Alessandria, Asti e Casale Monferrato La stazione con il deposito è ancora esistente ed oltre ad essere deposito per i pullman è anche sede di un museo tranviario locale.




Le Notizie
Altavilla Monferrato 6/04/2017

Mazzetti d'Altavilla 1846 entra nell'Unione imprese storiche  

Il brand del Monferrato si aggiunge ai testimoni del Made in Italy di alta qualità oggi presenti in 8 Regioni d’Italia, dal Piemonte alla Sicilia 
Cultura e spettacolo 12/09/2014

"Materassi e letti a castello" per la Compagnia Teatrale Fubinese

Andrà in scena il 13 settembre, alle 21.15, nella chiesetta dei Batù di Altavilal Monferrato "Materassi e letti a castello", scritta e diretta da Massimo Brusasco. La serata è a sostegno dell'associazione Monferrato - Benin
Altavilla Monferrato 6/09/2013

Altavilla lavori sulla provinciale

La giunta provinciale approva il progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria
Altavilla Monferrato 24/05/2013

"La Rotonda" apre le porte al pubblico

La cappella è stata recentemente restaurata
Altavilla Monferrato 28/03/2013

Frana sulla strada provinciale, si al progetto definitivo

L'intervento rientra nell'accodo di programma tra Provincia e ministero dell'Ambiente