Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Villamiroglio

Villamiroglio adotta il Controllo del Vicinato

La mozione del consigliere Iaretti (MPP) è stata approvata all'unanimità. E' il secondo comune della Provincia di Alessandria
VILLAMIROGLIO - Anche il Comune di Villamiroglio ha deliberato di adottare il sistema di Controllo del Vicinato, come metodo di deterrenza e di osservazione passiva nei confronti dei soliti ignoti. E' stata, infatti, approvata all'unanimità una mozione del consigliere Massimo Iaretti (Progetto Villamiriglio MPP) che è anche referente regionale dell'Associazione Controllo del Vicinato.

Villamiroglio è il secondo comune della Provincia di Alessandria ad adottarlo ufficialmente, dopo Ponzano Monferrato e a questi si aggiunge l'Unione dei comuni della Valcerrina.
27/07/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Uffici comunali di via San Giovanni Bosco: criticità di igiene e sicurezza, ma anche strutturali
Uffici comunali di via San Giovanni Bosco: criticità di igiene e sicurezza, ma anche strutturali
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no