Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Economia e Lavoro

Tirocini digitali in azienda, ma i neet non 'rispondono'. Ancora posti in provincia

Il corso di formazione online certificato da Google, in provincia non decolla. I neet dove sono finiti? Poca voglia di applicarsi, preferenza in altri settori, o solamente non sanno l'esistenza di questo tirocinio?
ECONOMIA E LAVORO -  L'idea è quella di creare occupazione tra i giovani attraverso la digitalizzazione delle imprese, utilizzando uno degli insegnanti mondiali più qualificati: Google.
Il progetto Crescere in Digitale vuole creare opportunità di lavoro dopo averli creato degli specialisti del mondo social-commerce, materia che in teoria dovrebbe essere il pane quotidiano dei giovani sempre connessi. Video, social network, uso dei blog o delle piattaforme CMS, influencer… l'iniziativa nazionale con l'appoggio delle Camere di Commercio è rivolta ai neet, giovani che non studiano né lavorano, che siano disposti a seguire lezioni online (50 ore di lezione) in modo serio. Chi passa il test finale certificato da Google – chi lo ha fatto assicura che sia 'abbordabile' per un giovane mediamente tecnologizzato – ha accesso a sei mesi di tirocinio in azienda. Retribuito con 500 euro al mese. Da parte delle imprese – desiderose di avvalersi di know-how specializzati – la risposta al progetto è stata buona. D'altronde non devono spendere un soldo. Le imprese possono ospitare uno o più tirocinanti, retribuiti da 'Garanzia Giovani' e, in caso di assunzione è previsto un bonus fino a 6.000 euro.

Tante aziende da tutta la provincia di Alessandria si sono iscritte al portale per dirsi disponibili ad ospitare il tirocinante. Ciò che più richiedono è lo sviluppo dell'e-commerce o un'attività sistematica sui social. Purtroppo i ragazzi che escono 'diplomati' da Crescere in Digitale sono ancora pochi.

In provincia di Alessandria l'iniziativa non ha ancora preso piede, o forse non ci sono sufficienti giovani desiderosi di imparare i segreti del web. “Preferiamo pensare che durante la formazione riescano già a trovare occupazione nel settore”, commentano dalla Camera di Commercio.
Che trovino lavoro prima di finire, alla Bill Gates, o rinuncino strada facendo non si sa. Sta di fatto che sono ancora molti i posti liberi rispetto ai Google-Diplomati.

Neet di tutta la provincia fatevi avanti, le opportunità non mancano: www.crescereindigitale.it
27/10/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa