Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Sport

CUSPO Rugby riparte bene vincendo in casa

La prima squadra torna al CUSPO Rugby Park e vince contro lo Spezia. Ecco tutti i risultati dei vari raggruppamenti minori
GIAROLE - Di fronte ad una cinquantina di spettatori la prima squadra ha portato a casa una bella vittoria, dofferta per un inizio non brillantissimo. Sotto il timido sole al CUSPO Rugby Park di Giarole gli Aironi sconfiggono lo Spezia per 29 a 19. Le tre settimane di inattività agonistica hanno un po’ pesato all’inizio di partita, ma alla fine i ragazzi sono riusciti ad imporre il gioco e a creare molte situazioni favorevoli.
Prima della partita è stato osservato un minuto di silenzio contro la violenza sulle donne, momento in collaborazione con lo Zonta. Coach Piccinin fa i complimenti ai suoi, senza dimenticare i miglioramenti nel proseguimento di campionato: “In mischia chiusa abbiamo avuto qualche problema di troppo, ma anche in questo caso, con il passare del tempo, i problemi sono stati risolti. Bene la touche ad eccezione dei primissimi lanci riuscendo anche a “rubarne” alcune. Nel complesso una buona partita”. Mete di Nazario, Bet, calci trasformati da Bellora e Lava.

Under 14. La partita in programma sabato 2 dicembre contro il Rivoli è stata rinviata a data da destinarsi, causa maltempo.

Under 12. A Biella il raggruppamento dei coach Morello e Baracco ha faticato un po’ contro le avversarie, avendo la meglio solo in un match. Nel prossimo appuntamento astigiano si spera di poter far tesoro dell’esperienza e di migliorare in difesa.

Under 10. La passione per lo sport e la voglia di giocare, lasciando rivalità e campanili, si è visto ad Asti, dove i ‘cussini’ allenati da Patrizia Tramarin, coadiuvata da Roberto Barottero e Alfonso Papa, si sono offerti di giocare anche con altre squadre in deficit di numero. Nei risultati, le due partite vinte hanno enfatizzato i miglioramenti di gioco e la collaborazione tra i ragazzi, segno di un sempre crescente affiatamento.

Under 8. Discreta prestazione e qualche progresso per la categoria guidata da Boris Morini e Giovanni Guazzotti. I giovani atleti, quasi tutti al primo anno, pagano l'evidente inesperienza e soccombono per 7 a 1 nella prima partita contro la forte compagine di Ivrea. Più combattuta la seconda contro l’Asti che solo nel finale prendono il largo. Punteggio di 9-4 finale e buone individualità mostrate, che si concretizzano nella terza partita dove finalmente arriva la vittoria per 9 a 2 contro una selezione composta da atleti di ogni squadra partecipante al raggruppamento.

Under 6. In quel di Ivrea i più piccoli della CUSPO Rugby Academy – accompagnati dall’allenatrice Raimonda Dubinin – si sono divertiti con i pari età locali e astigiani. In queste categorie il risultato è relativo, l’importante è il divertimento e la crescita come gruppo. E anche questo fine settimana i giovani Aironi sono tornati soddisfatti, stanchi ma felici.
5/12/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara
Alessandria-Pontedera 5-1. Il dopo gara
Le bici di Coppi: la presentazione
Le bici di Coppi: la presentazione
Città sporca e in ritardo sulla differenziata: pronti a rivedere le nostre strategie
Città sporca e in ritardo sulla differenziata: pronti a rivedere le nostre strategie
L’incontro dell’Ambasciatore della Somalia a conclusione della staffetta podistica
L’incontro dell’Ambasciatore della Somalia a conclusione della staffetta podistica
Posate sette pietre d’inciampo a ricordo degli alessandrini deportati nei lager
Posate sette pietre d’inciampo a ricordo degli alessandrini deportati nei lager
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita tra il gelo e il freddo del Rifugio Cascina Rosa
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
Visita al Gattile Sanitario in Alessandria
La mia Cittadella
La mia Cittadella
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Cena di Natale alla Casa di Quartiere
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv
Siamo tutte bastarde. Il collettivo Non una di meno manifesta sotto la sede di Aries Tv