Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Basket - Serie A2

La Novipiù si ferma a dieci: Latina espugna il PalaFerraris

Bella prova corale dei ragazzi di Ramondino, privi di Bellan e Denegri. I rossoblù cedono solo nel finale e ad espugnare il palazzetto sei mesi dopo la Virtus Bologna è Latina
CASALE MONFERRATO - Dopo l'impresa del Derthona a Biella che fornisce l'assist per l'allungo al PalaFerraris in serata arriva il primo stop per la capolista: ad espugnare il palazzetto sei mesi dopo la Virtus Bologna è Latina che scala anche lei una montagna più volte e con uno strepitoso ultimo quarto da 15-27 porta a casa due punti fondamentali per la sua classifica.

Dopo un primo parziale sostanzialmente equilibrato dove nessuna delle due squadre riesce a cementare il proprio vantaggio oltre il singolo possesso Casale sembra avere assimilato le assenze per infortunio di Bellan e Denegri, ingrana la quinta e con un parziale di 14-2 raggiunge la doppia cifra di distacco dagli ospiti che avevano chiuso avanti di due i primi dieci minuti. Dopo un po’ di montagne russe il parziale parla comunque ancora rossoblu e si rientra negli spogliatoi con Casale avanti 45-39, vantaggio non importante ma che regge nel terzo parziale giocato ancora sostanzialmente alla pari dalle due squadre che continuano a muovere il punteggio a ritmi vertiginosi ma senza alterare più di tanto i sei punti di distacco. Ci vuole l’inizio dell’ultimo periodo perché Casale torni in doppia cifra sul 76-66 ma quello che sembrava il preludio all’undicesima vittoria consecutiva diventa l’inizio del crollo per i ragazzi di Ramondino che prima subiscono uno 0-10 di parziale che riequilibra l’incontro, poi trascinano la gara fino all’81-81 a 2’ dalla sirena ed infine subiscono un 2-8 di parziale con Latina freddissima nei tiri liberi e dicono addio all’imbattibilità stagionale.


NOVIPIU’ CASALE – BENACQUISTA LATINA: 83-89 (19-21; 45-39; 68-62)

NOVIPIU’ CASALE: Ielmini, Banchero ne, Nicora ne, Tomassini 14, Valentini 6, Blizzard 16, Martinoni 16, Severini 11, Cattapan 4, Sanders 8, Marcius 8. All. Ramondino
BENACQUISTA LATINA: Hairston 23, Guerra ne, Tavernelli 18, Laganà 9, Saccaggi 9, Allodi 2, Pastore 7, Di Ianni ne, Jovovic ne, Raymond 21, Cavallo ne. All. Gramenzi


La dichiarazioni di coach Marco Ramondino: "Complimenti a Latina che ha vinto con pieno merito perchè è riuscita ad imporre il proprio gioco. La nostra è stata un partita di scarsa energia, attenzione ai dettagli, e tutto questo si è concretizzato negli 89 punti subiti e nei tanti canestri facili per Latina che ha fatto le scelte giuste. Eravamo senza energie fisiche e mentali al termine di una settimana sportivamente travagliata. Latina ha messo in evidenza tutti i nostri difetti di oggi: rispetto a come abbiamo preparato la partita mi ha deluso tutto, abbiamo accettato il loro gioco".
11/12/2017
Fabrizio Merlo - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Grave episodio a Tortona
Grave episodio a Tortona
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Sindacati in piazza contro il Governo: tagli inaccettabili alle pensioni
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Ex Simple Minds trascinatori della festa di Capodanno
Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano