Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

La forza della musica per aiutare l'integrazione

La musica veicolo di dialogo, per andare oltre la solitudine: è il progetto organizzato dall'associazione Cambalache, insieme al Conservatorio di Alessandria
ALESSANDRIA - La musica come veicolo di dialogo e condivisione, capace di parlare una lingua universale e condurre fuori dalla solitudine, aprire spazi di confronto e dimensioni di accoglienza.

È ormai entrato nel vivo il percorso musicale di riabilitazione psicosociale promosso da Cambalache nel contesto del progetto Skill Me UP!, rivolto a rifugiati e richiedenti asilo con vulnerabilità psicologica e realizzato in collaborazione con il Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria.

Il laboratorio, a cadenza settimanale, è condotto da tre studenti del Conservatorio e coinvolge una quindicina di ragazzi. Durante gli incontri è prevista l'acquisizione di conoscenze specifiche su armonia, melodia e ritmo senza però tralasciare la possibilità di armonizzare pensieri ed emozioni. Un lavoro di gruppo, in grado di scatenare vibrazioni positive e smuovere il dialogo tra persone di culture e provenienze diverse.

13/03/2019

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali