Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Stralciata la posizione di Vandone. "Incapace di stare in giudizio"

E' ripreso il processo a carico degli ex amministratori del Comune di Alessandria Fabbio, Vandone e Ravazzano. Il perito ha confermato "l'incapacità dell'ex assessore al Bilancio di stare in giudizio". Si torna in aula per proseguire nei confronti degli altri due imputati il 29 gennaio con l'avvio della discussione delle parti
 ALESSANDRIA - “Dottor Sartore conferma l'incapacità di stare in giudizio per l'imputato Luciano Vandone?”. “Si”. Ci sono altre domande? No. Solo pochi secondi a fronte di una perizia medica molto dettagliata di oltre 30 pagine consegnata al Tribunale di Alessandria dal perito nominato dal collegio giudicante, lo psichiatra Luigi Sartore. Con la conferma delle conclusioni, cioè che oggi l'ex assessore al Bilancio del Comune di Alessandria, Luciano Vandone, non è in grado di stare in giudizio, il Tribunale ha deciso di stralciare la sua posizione dal processo che vede imputati insieme a lui l'ex sindaco Piercarlo Fabbio e l'ex ragioniere capo Carlo Alberto Ravazzano per falso, truffa e abuso d'ufficio.

Il perito nominato dal Tribunale di Alessandria è arrivato alle stesse conclusioni del perito di parte, il dottor Mauro Lozza. Come spiegano gli avvocati difensori di Luciano Vandone, Marco Conti e Marco Paneri “mentre Sartore parla di situazione attuale, il neurochirurgo parla di condizione irreversibile”. A fronte di una già delicata condizione di salute, c'è infatti all'orizzonte un nuovo intervento al cuore per l'ex assessore al Bilancio colpito a settembre 2014 da un ictus. La dottoressa Perrone e il collegio dei giudici ha quindi deciso per la separazione degli atti: la posizione di Vandone verrà valutata in un fascicolo a parte, restando quindi per ora in stand-by. Per legge la “capacità di stare in giudizio” deve essere monitorata ogni sei mesi. Nuova udienza quindi per accertamenti rinviata al 15 luglio, con una nuova convocazione in quella data del perito. Solo qualora cambiassero le condizioni, si potrebbe riprendere da capo un processo a suo carico.

Nel frattempo invece si procede verso gli altri due imputati: udienza rinviata al 29 gennaio (ore 9.30) a causa dell'impedimento del pubblico ministero titolare del processo, Riccardo Ghio, assente per malattia. A fine mese quindi si partirà con la discussione delle parti. Di tutte le parti: pm, parti civili (avvocato Boccassi per il Comune, avvocato Ciccia per il Cissaca) e difese (avvocato cavallone e Simonelli per Fabbio e Gastini per Ravazzano). Mentre si dovrà attendere per la sentenza: il successivo passaggio sarà di “rinvio tecnico per eventuali repliche”. Salvo altri intoppi.
15/01/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


StrAlessandria 2019
StrAlessandria 2019
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
'Canapa in Festival' a Borgo Rovereto, le immagini della prima edizione
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Albissola 3-0, le foto di Gianluca Ivaldi
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Maurizio Landini alla Festa d'Aprile
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale