Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Cronaca

Investita da un'auto, muore sul colpo

Una donna è deceduta nella serata di sabato 17 gennaio: investita da un'auto mentre attraversava sulle strisce pedonali, è morta sul colpo
TORTONA - Aggiornamento

E' stata investita mentre attraversava la strada, sulle strisce pedonali, Luigia Caraccia, 87 anni di San Giuliano Vecchio. L'incidente si è verificato sabato, dopo le 18,30, a Tortona, lungo la provinciale per Genova. 
Ad investirla è stata una Bmw che proveniva dalla rotonda ex Liebig, diretta verso San Bernardino. 
Il violento impatto non ha lasciato scampo alla anziana che è deceduta sul colpo. Sul posto sono intervenuti i medici del 118 e la polizia municipale, avvisati dal conducente della Bmw.
Saranno le indagini a stabilire l'esatta dinamica dell'incidente.
Il passaggio pedonale è regolato da un semaforo a chiamata. 



L’incidente è avvenuto poco dopo le 18,40 lungo la statale per Genova all’altezza del semaforo «a chiamata» che collega il passaggio pedonale con via Don Sturzo, nei pressi del Brico Prati. Secondo la ricostruzione effettuata dalla polizia municipale di Tortona, la donna stava attraversando sulle strisce pedonali quando per cause ancora in corso di accertamento è stata investita da una Bmw proveniente dalla rotonda ex Liebig e diretta verso il rione San Bernardino. L’uomo alla guida, M. B., 46, di Tortona, deve aver visto all’ultimo momento l’anziana donna e non ha potuto fare nulla per evitare l’impatto. La pensionata travolta dall’automobile è stata sbalzata sull’asfalto.
Morta sul colpo
L’uomo si è fermato e sono arrivati pochi minuti dopo i soccorritori del 118, che però non hanno potuto fare nulla per rianimarla: la pensionata era deceduta sul colpo. I vigili stanno ricostruendo l’esatta dinamica dell’incidente, soprattutto per capire se la pensionata aveva azionato il semaforo per l’attraversamento pedonale che fa scattare il rosso per le auto in transito o se abbia attraversato all’improvviso. In passato c’erano state proteste degli abitanti della zona perché il semaforo non funzionava, ma poi l’impianto è stato riparato.
Un tragico incidente, nella serata di sabato 17 gennaio, è costato la vita ad una donna. La dinamica dei fatti è ancora incerta, ma pare che la donna sia stata investita da un'auto, mentre attraversava sulle strisce pedonali. L'auto si è immediatamente fermata ed i soccorsi sono intervenuti sul posto, ma non c'è stato nulla da fare: l'impatto è stato fatale e la donna è morta sul colpo. 


17/01/2015

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Inaugurato il Bosco Rotariano
Inaugurato il Bosco Rotariano
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Stefano Guala è l'imprenditore dell'anno
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
Io lavoro 2018: occasione straordinaria per far incontrare domanda e offerta
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
La 'Marcia per l'acqua' contro la discarica di Sezzadio - 17 novembre 2018
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
Protesta sotto Palazzo Rosso: 194 volte senza paura!
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
La Psicomotricità Funzionale e il Training Attentivo Cognitivo Metodo Benso sbarcano ad Alessandria
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini