Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Serie C - girone A

Grigi, ricominciamo....dalla Juve U23

Alle 20.30 l'esordio in campionato dell'Alessandria di D'Agostino in trasferta al Moccagatta contro la 'coinquilina' Juve U23 di mister Zironelli. "I loro giovani sono tutti di talento, dovremo fare la partita senza subirla" ha dichiarato il tecnico grigio
ALESSANDRIA - Dopo tanta attesa e diversi rinvii la stagione prende finalmente il via. “Non vedo l'ora che inizi” ha più volte ripetuto mister D'Agostino nelle ultime settimane, “manca quell'adrenalina che solo il campionato ti può dare”. Ora ci siamo, l'adrenalina di cui parla il tecnico siciliano probabilmente al centro Michelin di Spinetta è nell'aria già da giorni. “Attendevamo con ansia questo momento, però sovraccaricarsi di energie può essere contro producente” dichiara D'Agostino aprendo la conferenza stampa alla vigilia della prima con la Juventus U23, “ora le energie dobbiamo buttarle fuori. La nostra prerogativa deve essere quella di fare la partita senza subirla”.

Un appuntamento senza dubbio particolare per i Grigi, che rimarranno i primi avversari affrontati in un campionato professionistico da una delle cosiddette 'seconde squadre' (progetto al momento intrapreso solo dalla società bianconera) e che inoltre domenica alle 20.30 sera si troveranno a giocare di fronte al proprio pubblico questa volta però nei panni di squadra ospite. 

La Juventus U23 parte tra i favori dei pronostici, ma le previsioni sulla carta dovranno essere confermate dalle prestazioni in campo. D'altronde la formazione di Zironelli resta comunque una matricola con una rosa che se non di talento difetta quantomeno di esperienza in un campionato professionistico, sia pur quello di Lega Pro. D'Agostino, però, tiene alta la guardia: “Sono una squadra molto giovane, praticamente tutti under23 a parte tre over. I giovani che hanno sono però tutti molto talentuosi, forse i più talentuosi in Serie C. Ho molta stima di Zironelli perché è un mister all'avanguardia, sa attuare più moduli e sa far giocare le sue squadre molto bene. Se mi aspetto di giocare contro un 3-4-3? Mi aspetto di giocare contro la Juve, i moduli li scopriremo solo quando le squadre saranno in campo. Siamo preparati ad affrontare sia un 3-4-3 che un 3-5-2. che è il marchio di fabbrica di Zironelli. Dobbiamo comunque essere elastici e saperci adattare”. Delvino? “Credo che ci vorranno almeno due settimane, lui si è sempre allenato da solo, avrà bisogno di un po' di tempo per entrare in condizione. Come mai un altro difensore? Solo per una questione di completezza. In difesa avevamo bisogno di un altro giovane. Vedremo dove si troverà meglio in campo. A mio modo di vedere può fare sia il terzino che il centrale”.  

Panizzi è tra i convocati, andrà in panchina, out per squalifica Agostinone e Santini. Possibile la conferma del 4-3-3 visto con il Genoa: in porta Cucchietti favorito su Pop, la linea a quattro dovrebbe essere composta da Tentoni e Fissore sugli esterni più Prestia ed uno tra Sbampato e Gjura al centro. I tre di mediana dovrebbero essere Bellazzini-Gazzi-Maltese mentre a supporto di De Luca in avanti uno tra Talamo e Rocco con Sartore a destra.

Questa la lista dei convocati di mister Zironelli per la gara del Moccagatta:
1. Del Favero 2. Andersson 3. Zappa 4. Zanandrea 5. Muratore 6. Tourè 7. Emmanuello 8. Kastanos 9. Bunino10. Pereira 11. Mavididi 12. Busti 17. Zanimacchia 18. Di Pardo 19. Morelli 20. Beruatto 21. Fernandes24. Coccolo 25. Pozzebon 27. Kameraj 30. Nocchi 31. Capellini 32. Petrelli 

Arbitrerà l'incontro il sig. Simone Sozza della sezione di Seregno, calcio di inizio alle 20.30.

(La foto di mister Zironelli è tratta dal sito ufficiale della Juventus)
 
16/09/2018
Alessandro Francini - sport@alessandrianews.it

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Per un'Europa senza muri: presidio e corteo per una cultura dell'accoglienza e dell'integrazione
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Maltrattamenti e insulti in una scuola dell'infanzia: il video che incastra le due maestre
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponti Alessandrini: per non piangere domani su ciò che andava fatto ieri
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Ponte Tiziano: la crepa sul terrapieno
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
Teatro Comunale e Caffè Marini, cresce il degrado
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
L'ex mercato coperto di via San Lorenzo tenta la rinascita
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Il crollo del viadotto Morandi a Genova
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo
Ponte Morandi: le drammatiche immagini dopo il crollo