Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Gavi

Daniela Valiante, l'epilogo peggiore: ritrovata cadavere nella propria auto

Si è conclusa nel peggiore dei modi la vicenda di Daniela Valiante, la 47enne di Gavi che venerdì aveva fatto perdere le proprie tracce. A Grondona la sua auto: a bordo c'era il suo cadavere. Si sarebbe tolta la vita sparandosi
GRONDONA – Si è conclusa nel peggiore dei modi la vicenda di Daniela Valiante, la 47enne di Gavi che venerdì aveva fatto perdere le proprie tracce dopo aver chiesto al marito di andare a prendere il figlioletto a scuola. Questo pomeriggio, verso le 18.40, in località Sasso di Lemmi a Grondona, i carabinieri hanno infatti ritrovato la Fiat Panda con la quale si era allontanata la donna. A bordo, il cadavere di Daniela Valiante.

Dai primi accertamenti, la donna si sarebbe tolta la vita utilizzando la pistola del marito Fabio Carbone, che aveva portato con sé. Sul posto è presente il personale del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Alessandria, della Compagnia dei carabinieri di Novi Ligure, e personale della Sezione Investigazioni Scientifiche per i rilievi tecnici del caso.
15/10/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Mostra veri corpi al Centro Congressi Alessandria
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Gioco d'azzardo: i conti non tornato
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Uici, cinque posti letto per studenti fuori sede
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali
Il Decreto Sicurezza spacca gli Enti Locali