Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Da lunedì 11 settembre i nuovi bus azzurri di Amag Mobilità al servizio della città

Saranno 14 i nuovi mezzi che integreranno quelli già in servizio in città, dei quali 10 nuovi e 4 ricondizionati, per un investimento da 2,3 milioni di euro. Gli autobus, dalla livrea blu, sono tutti dotati di pedana per agevolare la salita delle carrozzine, telecamere di sicurezza e possibilità di tracciarne il percorso via web
ALESSANDRIA - Amag Mobilità ha presentato venerdì pomeriggio i nuovi mezzi che saranno a disposizione sulle linee urbane di competenza dell’azienda a partire da lunedì 11 settembre (in netto anticipo rispetto ai tempi inizialmente preventivati, vale a dire gennaio 2018).

Si tratta di 10 nuovi bus Otokar Kent, ditta turca specializzata in mezzi commerciali e militari, caratterizzati da un alto livello tecnologico, e di altri quattro bus ricondizionati. 
L’investimento, completamente a carico della proprietà, ammonta a un totale di 2 milioni e 300 mila euro e permetterà di rinnovare in modo importante (tra il 60 e il 70 per cento) il parco mezzi di Amag Mobilità, offrendo "garanzie di qualità e puntualità ai fruitori del servizio di trasporto locale alessandrino", come più volte sottolineato durante la presentazione.

I nuovi autobus sono accessibili alle persone con disabilità o scarse capacità motorie e dotati di telecamere che permetteranno ad autisti e passeggeri di compiere in sicurezza il proprio viaggio, ma anche di riprendere eventuali episodi delittuosi in città. 
La messa in funzione dei nuovi mezzi coinciderà con l’inizio dell’anno scolastico e con l’entrata in vigore dell’orario invernale, dunque l’auspicio dell’azienda è che lo sforzo compiuto possa dare fin da subìto i suoi frutti, con un servizio più puntuale e confortevole.

Lo avevamo promesso a maggio e in pochi mesi abbiamo mantenuto la parola – ha dichiarato il Direttore Generale di Amag Mobilità Franco Repossi. Non è stato facile reperire sul mercato nuovi mezzi in così poco tempo, ma ci siamo impegnati molto e ora possiamo consegnare alla città mezzi di qualità, capienti e sicuri. Spero che questo primo passo sia recepito come un segnale di rinnovamento e aiuti la cittadinanza a riaffezionarsi al trasporto pubblico locale”. 

Il segno visibile del rinnovamento che Amag Mobilità intende portare ad Alessandria è racchiuso anche in una precisa scelta cromatica compiuta dall’azienda: mantenere il colore azzurro dei mezzi realizzati dalla Otokar Kent.

“Questi nuovi mezzi sono una risposta anche ai problemi sollevati nel recente passato da dipendenti e sindacati, che è un piacere avere con noi oggi – ha dichiarato Desiderio Zoncada, patron di Line, società che detiene l’85% delle quote societarie di Amag Mobilità. Non voglio entrare nel merito di vicende che non ci hanno riguardato, ma è indubbio che bus ben funzionanti rendano il lavoro dei nostri uomini e delle nostre donne più sicuro, confortevole e quindi meno usurante”.

Alla presentazione è intervenuto il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco, accompagnato dal vice sindaco e assessore ai Rapporti con le Società Partecipate Davide Buzzi Langhi e dall’assessore ai Lavori e Opere Pubbliche Giovanni Barosini, tutti unanimi nell’esprimere soddisfazione per l’importante novità e auspicare una mobilità più sostenibile per Alessandria.

“Come sindaco di Alessandria, in questo preciso momento e davanti a questi mezzi non posso che essere felice - ha dichiarato il primo cittadino - perché assisto a un investimento concreto che farà bene alla città. Mi auguro che gli alessandrini sappiano apprezzare i nuovi mezzi e rispettarli, evitando ogni tipo di danneggiamento e pagando il biglietto. Speriamo che questi nuovi bus possano far riavvicinare i cittadini alla mobilità pubblica", anche in considerazione delle migliorie che porteranno lungo le linee, in termini di confort ed efficienza.
9/09/2017

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città (seconda parte)
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Dentro la Casa Circondariale: una prigione nel cuore della città
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: il metodo d'indagine sulla provincia di Alessandria
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Gig Economy: la ricaduta dell'economia del lavoretto sugli alessandrini
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Robur Siena 1-1, le foto di Gianluca Ivaldi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festival Adelio Ferrero 2018, intervista a Roberto Lasagna e Barbara Rossi
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Festa a 4 zampe a Cascina Rosa
Operazione Borderline
Operazione Borderline
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alecomics 2018: i vostri scatti!
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Genoa 0-4. Le foto di Gianluca Ivaldi