Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Viale della Repubblica: si aggira ubriaco e violento, arrestato

In evidente stato di ebbrezza e intento a lanciare bottiglie rotte per la strada: è stato trovato così un uomo di 35 anni immobilizzato e subito arrestato dai carabinieri. L'uomo risultava ancora sul territorio comunale nonostante un obbligo di non rientro già emesso in passato
ALESSANDRIA - I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Alessandria hanno arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale Hicham Machmoum, cittadino marocchino di 35 anni, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale, già conosciuto dalle forze dell'ordine e attualmente sottoposto alla misura cautelare del divieto di dimora ad Alessandria (che ovviamente in questo caso è stata violata).

Il 29 gennaio alle 15 circa due gazzelle dei Carabinieri venivano inviate con urgenza in viale della Repubblica dove era stato segnalato un nordafricano che, completamente ubriaco e in mezzo alla strada, stava lanciando pericolosamente delle bottiglie verso il marciapiede e le panchine dei giardini, mandandole in frantumi e creando pericolo per alcuni frequentatori del luogo che venivano raggiunti dai cocci delle bottiglie.

Quando arrivavano le pattuglie sul posto, alcune ragazze terrorizzate dal comportamento dell’uomo riferivano ai militari che lo stesso si era allontanato in direzione della stazione ferroviaria. Veniva rintracciato in fondo a viale Repubblica dove l’uomo, alla vista dei militari, li invitava ad avvicinarsi a lui gridando frasi senza senso visto il suo stato di ubriachezza, ma la situazione era molto pericolosa perché l’uomo aveva tra le mani due bottiglie di birra di cui una rotta che usava per minacciare e sfidare i carabinieri, invitandoli nuovamente ad andare a prenderlo.

Fatti allontanare dei passanti, i militari lo affrontavano immobilizzandolo, disarmandolo e ammanettandolo rapidamente per evitare che qualcuno potesse farsi male. L’uomo, già noto per fatti analoghi che compie in stato di etilismo acuto, era stato arrestato recentemente sempre per lo stesso motivo e condannato a otto mesi di reclusione con la sua successiva liberazione col divieto di restare nel capoluogo. Veniva quindi arrestato e trattenuto nelle camere di sicurezza della Compagnia di Alessandria in attesa del giudizio direttissimo del 30 gennaio conclusosi con la convalida dell’arresto.
30/01/2016

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Centri sportivi: dalla Giunta la proposta per la ricerca di un partner privato
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Alessandria-Arezzo 2-3. Le foto di Gianluca Ivaldi
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Inaugurato il nuovo laboratorio di chimica organica all'Istituto 'A.Volta'
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Viaggio nel mondo della sicurezza con l'Ispettorato del Lavoro di Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Da Osaka ad Alessandria
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Bimbi in maschera e dolci sorprese per il Carnevale
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: le premiazioni
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Carnevale al Cristo: la sfilata in corso Acqui
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Droghe e alcol: impennata di consumo fra i più giovani
Case vuote, persone senza casa
Case vuote, persone senza casa