Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione
Alessandria

Slow Food Alessandria rilancia i suoi legami col territorio

Dalla nuova edizione del Festival del Raviolotto, alla tappa valenzana di VenTo Bici Tour, dal progetto di contrasto allo spreco alimentare a percorsi di sensibilizzazione e formazione sul tema del valore del cibo nelle scuole, ai Presidi
ALESSANDRIA - La condotta alessandrina di Slow Food, l’associazione fondata ormai 32 anni fa da Carlin Petrini, esce dal suo congresso locale rilanciando le iniziative avviate da tempo e proponendosi nuovi obiettivi e impegni che moltiplichino il suo legame con le risorse e le tipicità del territorio. Dalla nuova edizione del Festival del Raviolotto, alla tappa valenzana di VenTo Bici Tour, dal progetto di Regione Piemonte Una Buona Occasione per 4 Stagioni di contrasto allo spreco alimentare, a percorsi di sensibilizzazione e formazione sul tema del valore del cibo nelle scuole, ai grandi progetti di Slow Food come i Presidi: attività che confermano l’impegno e i risultati già raggiunti tra cui la presenza in prima persona al Terra Madre - Salone del Gusto di Torino e l’inserimento nell'Arca del Gusto di due prodotti tradizionali dell’alessandrino come il Salamino di Mandrogne e il Cavolo di San Giovanni di Casalcermelli.

Massima attenzione poi al rafforzamento della collaborazione con le condotte del Monferrato (Casalese e Moncalvo, Gavi, Tortonese e Colline Astigiane), e in generale con le altre condotte piemontesi e quelle delle regioni limitrofe, con cui si è già sviluppata una radicata rete territoriale che ha consentito lo svolgimento di importanti manifestazioni regionali come le diverse tappe di “Cantine a NordOvest” con molti produttori del Grignolino, Timorasso, Gavi e Nizza e manifestazioni locali come il Festival del Raviolotto e il Po 2017, iniziativa rientrante nella Fiera di San Baudolino, un viaggio, all’insegna del gusto, che ha coinvolto osterie, e le loro paste ripiene, ubicate sull’Asta del Po, da Venezia a Torino, sul percorso di Ven.To.

Grande valore viene dato anche ai rapporti nati e consolidati con istituzioni, enti e associazioni che hanno sostenuto e appoggiato il cammino della Condotta di Alessandria condividendo l’obiettivo comune di rilanciare il territorio dell’alessandrino e valorizzare il lavoro etico dei produttori locali

Slow Food Alessandria si propone per il futuro di dar seguito alle indicazioni del recente congresso internazionale di Chengdu (Cina) dell’associazione a cui ha partecipato la fiduciaria locale Dalia Ghisu: “Alimentarsi può e deve essere un piacere, a cui tutti abbiamo diritto, e al quale bisogna ridare il giusto valore culturale e gastronomico andando anche oltre la ricetta in quanto dietro al cibo ci sono produttori e territori. La produzione industriale del cibo ha danneggiato fortemente le realtà locali provocando un impoverimento delle varietà vegetali e animali e la scomparsa di alcune tradizioni autoctone anche culturali. Per questo ci proponiamo di ampliare e rafforzare la rete dei soggetti che condividono i nostri valori e sostengono le nostre iniziative: istituzioni, associazioni, consorzi, ristoratori, produttori con i quali creare sinergie per rappresentare adeguatamente chi siamo e cosa facciamo”.

Il congresso di Alessandria, che ha visto la partecipazione di rappresentanti di Libera, dell’Associazione ex Allievi e Amici del Liceo Scientifico Galileo Galilei, del Comune di Casalcermelli e dell’Associazione Natura e Ragazzi, oltre a confermare Dalia Ghisu nel ruolo di fiduciaria, ha nominato il nuovo comitato di condotta composto da Laura Petricich, Silvia Robutti, Luigino Bruni, Ilaria Muraro, Ludovica Falleti, Franco Ferrarese, Giovanni Garbieri e Luca Muraro.
15/05/2018

Versione stampabile   Invia articolo a un amico   Scrivi alla redazione


 
blog comments powered by Disqus

Facebook


Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Bando Idealitu: aspettiamo le vostre idee!
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
Commemorata la rivolta nel carcere di Alessandria
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
'GiocALMocca', per la festa finale coinvolti oltre 300 bambini delle scuole alessandrine
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini degli stands in piazza
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
stralessandria2018 le immagini della corsa primo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa secondo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa terzo gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Stralessandria2018 le immagini della corsa quarto gruppo
Uffici comunali di via San Giovanni Bosco: criticità di igiene e sicurezza, ma anche strutturali
Uffici comunali di via San Giovanni Bosco: criticità di igiene e sicurezza, ma anche strutturali
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no
Casa delle Donne: il Comune dice 3106 volte no